Nwoverland

Nwoverland

SCARICA MAV DOMESTICI INPS

Posted on Author Talar Posted in Ufficio


    Pagamento di un SINGOLO rapporto di lavoro ATTIVO o CESSATO. Codice fiscale datore lavoro. Codice rapporto lavoro. Digita i caratteri contenuti nell'. Lavoratori Domestici · Riscatti Ricongiunzioni e Rendite · Versamenti Volontari · Fondo Clero · Amministratori Locali · Mutui Gestione Dipendenti Pubblici. la visualizzazione e stampa delle ricevute dei pagamenti effettuati online/Reti Amiche/MAV/pagoPA. Entra nel servizio · Scarica il manuale. AVVISO: data. Da Servizi è possibile accedere ai servizi abilitati per la visualizzazione del bollettino MAV: Lavoratori Domestici; Riscatti Ricongiunzioni e Rendite; Versamenti.

    Nome: mav domestici inps
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 54.33 Megabytes

    Come scaricare i contributi Inps dal portale contributi colf sito inps pagamenti lavoro domestico? Scadenza Pagamento Contributi contributi colf sito inps lavoratori domestici? I contributi contributi colf sito inps Inps dei lavoratori domestici: babysitter, colf e badanti, regolarmente assunte con un contratto di lavoro, si pagano entro il del mese successivo al trimestre di riferimento ad esempio i contributi del.

    Chi assume colf, badanti, baby sitter e altri lavoratori domestici deve versare i contributi previdenziali all'INPS. Il Portale dei Pagamenti offre un punto unico dove è possibile trovare i servizi abilitati al pagamento al fine di semplificare il rapporto con i cittadini e, allo stesso tempo, evitare code agli sportelli. I contatti dell'INPS.

    Persons" as such term is defined in Regulation S under the U. Securities Act of , as amended the "Securities Act" absent registration or an exemption from registration under the Securities Act.

    Additionally, in the Republic of Italy, the European Economic Area and the United Kingdom, the offering is exclusively reserved to qualified investors, as defined below. The Company does not intend to register any portion of the offering in the United States of America or conduct a public offering of securities of the Company in the United States of America.

    The information provided on the following webpages is not intended for distribution into or within the United States of America or to U. This notice ensures the compliance with securities laws and regulations of the United States of America and other jurisdictions.

    Scegli tu come pagare INPS

    Please confirm that you have read this notice entirely and accept its content. Pubblicati ogni anno gli importi da versare.

    Stabilite nuove fasce di reddito. In questo articolo è possibile scaricare la tabella con gli importi dei contributi dovuti.

    Il versamento online dei contributi dei lavoratori domestici

    Contribuzione previdenziale a carico del datore o del lavoratore: scadenze e tabella PDF Il versamento dei contributi colf avviene con scadenza trimestrale. Il pagamento viene effettuato entro il giorno dieci del mese successivo al trimestre di riferimento: dieci aprile, per il trimestre gennaio-marzo; dieci luglio, per il trimestre aprile-giugno; 10 ottobre, per il trimestre luglio-settembre; 10 gennaio, per il trimestre ottobre-dicembre.

    Il pagamento dei contributi colf deve essere quindi effettuato entro il termine sopra indicato. In tal caso il versamento è quindi prorogato al giorno successivo non festivo.

    Accesso ai servizi per i lavoratori domestici

    I MAV sono già compilati con gli importi dovuti. Il pagamento è quindi disponibile presso: gli sportelli postali; le tabaccherie che espongono il logo servizi Inps; gli sportelli bancari Unicredit Spa e, per i clienti titolari del servizio banca online, tramite il sito internet del gruppo Unicredit Spa.

    Devono essere invece utilizzati i modelli F24 per i versamenti dovuti per: avviso di pagamento; oggetto di regolarizzazione spontanea o verbale di accertamento; rate di condono. I contributi si versano per tutte le ore retribuite. Alle ore lavorate si sommano quelle retribuite a titolo di ferie, malattia e maternità.

    La contribuzione si determina quindi in base alla retribuzione oraria erogata al lavoratore. Una quota minima di contribuzione è a carico del lavoratore.


    Nuovi articoli: