Nwoverland

Nwoverland

SCARICA ARCON 7 GRATIS

Posted on Author Sharr Posted in Musica


    Contents
  1. Arcon per Windows 7 (32/64 bit)
  2. ArCon Maxi 3D Il Cad d ambiente
  3. I migliori software 3D gratuiti (e non)
  4. Crea, arreda ed esplora la casa, il giardino e la piscina in 3D!

agli architetti, sviluppatori e professionisti dell'edilizia con una soluzione one-​stop per le loro esigenze CAD. Per Windows Scarica gratis Software cad. arcon domus 7 Download, arcon domus 7, download arcon domus 7 gratuitamente, scaricare arcon domus 7 per il download del software libero nella​. Scaricare Arcon per Windows 7 (32/64 bit) Gratis. Il software per la modellazione 3D consente di progettare oggetti di design e implementare la visualizzazione. Scarica i migliori 9 programmi, 2 gratis per download arcon 3d freeware italiano. Pubblicità. I migliori per download arcon 3d freeware italiano. Swift 3D 6.

Nome: arcon 7 gratis
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 55.21 Megabytes

Le sue caratteristiche fondamentali sono tre: facilità d uso, velocità nel disegno e qualità grafica estremamente elevata. Il tutto a un prezzo estremamente interessante.

Consente di affrontare fasi di progettazione solitamente complesse in modo per nulla macchinoso. La progettazione di un tetto o delle scale o l assegnazione di materiali e mappature a superfici e oggetti sono esempi chiari della facilità di lavoro in ArCon. Facilità che si traduce in velocità nel disegno. ArCon 7 Le Funzioni Principali Disegna in 2D e progetta in 3D La planimetria è visualizzata in 2D ma in realtà ogni muro, porta, scala che si traccia è già tridimensionale, con uno spessore e un altezza.

Si passa dalla vista bidimensionale a quella tridimensionale pre-renderizzata con un semplice clic.

Gli strumenti specializzati si chiamano Assistenti terreno e sono presenti in 10 varianti.

In pratica pensano loro a posizionare i punti altezza. Le 10 varianti consento di fare: rampe, colline, altipiani, terrazze, canali, terrapieni, sollevamenti, avvallamenti, sollevamenti angolari e avvallamenti angolari.

Arcon per Windows 7 (32/64 bit)

A fianco, gli strumenti base per i terreni e sotto i dieci Assistenti terreno che semplificano l inserimento dei punti altezza. Sopra a destra, un terreno regolare e sotto l Assistente per le terrazze. Con questo strumento è possibile modellare nuove geometrie avvalendosi delle primitive di base o di rotazioni o estrusioni di profili.

Gli oggetti ottenuti possono essere combinati tra loro mediante le operazioni booleane. Il vaso dell'esempio qui sopra è stato ottenuto mediante la rotazione di del profilo nell immagine a sinistra. Per disegnare il profilo sono disponibili archi, segmenti, cerchi, etc. Da questo strumento è possibile personalizzare il livello di dettaglio aumentandone il numero dei segmenti: una superficie curva è in realtà un insieme di più segmenti; più questi sono piccoli e numerosi e più la curva è arrotondata.

Sfruttando le operazioni booleane è possibile modellare geometrie complesse.

ArCon Maxi 3D Il Cad d ambiente

Bisogna prima disegnare i tre prospetti 2D del modello che poi vanno estrusi elevati con lo strumento Piattaforme di ArCon e importati -ormai come solidi - in ArCon Modeller. Qui, li si sovrappone l uno all altro come nell immagine a lato e si esegue l'operazione booleana d'intersezione, che mantiene il volume comune e cancella quello eccedente. L esempio della Smart è ottenuto con solo due prospetti estrusi. ArCon Modeller svolge le operazioni booleane di somma, sottrazione e intersezione dei solidi.

Si posizionano nell ambiente gli oggetti 3D d arredamento sedie, tavoli, armadi, vasi, ecc. Grazie al supporto delle DirectX, il calcolo delle ombre e delle illuminazioni viene svolto in tempo reale. Col Ray Tracing, poi, si possono ottenere risultati ancor superiori. E stato poi applicato un vetro blu sul sedile. Si possono creare nuovi materiali o modificare quelli esistenti.

Infatti e' stato concepito con l'intento di semplificare al massimo le fasi di progettazione e dare al progettista uno strumento potente e allo stesso tempo estremamente intuitivo. Velocità - Facilità d'uso significa, di riflesso, velocità di disegno. Maggiore è la semplificazione, minore è il tempo che occorre per eseguirli. Il modo con il quale si disegna, ad esempio, la planimetria, un tetto o una scala, o si assegnano materiali e mappature a rivestimenti e oggetti, chiarisce come i tempi di progettazione siano notevolmente inferiori.

Qualità grafica - La qualità grafica è molto elevata, infatti ArCon consente di applicare ai progetti tridimensionali sia il rendering luci e ombre , sia e soprattutto il raytracing luci, ombre, riflessioni e rifrazioni. Il raytracing è il risultato grafico di un algoritmo di calcolo normalmente applicato dai modellatori solidi, come 3DStudio, Amapi, Rhinoceros, eccetera.

Prezzo - ArCon ti fa risparmiare!

In Germania è il CAD 3D più diffuso e i motivi sono sicuramente ascrivibili alle sue caratteristiche tecniche, ma pure alla politica dei prezzi sempre molto aggressiva. Assistenza - E inclusa nel prezzo standard del prodotto e non occorre rinnovarne ogni anno il pagamento. Per questo Arcon è ottimo anche per preparare la cartellonistica di cantiere. La progettazione 3D è un metodo di progettazione che serve soprattutto a risparmiare termpo, non solo uno strumento di presentazione.

Consente di arrivare alla stessa planimetria che ottieni con un CAD 2D, evitando calcoli e il disegno di ogni singola linea, perchè basta dare alcuni parametri e il programma provvede a disegnare per te. Inoltre, avendo tutto nelle tre dimensioni, puoi presentare al cliente immagini d impatto, evitare le incomprensioni che spesso sorgono con le piante 2D e non commettere gli errori tipici della progettazione 2D altezze incongruenti, raccordi e sezioni impossibili, ecc.

Insomma, disegnare in 3D significa soprattutto risparmiare ore e ore di lavoro. Alcuni esempi della velocità che acquisiresti con ArCon Pensa al tempo occorrente per disegnare sezioni e prospetti: con ArCon è sufficiente tirare la linea di sezione e questa viene prodotta in automatico, pronta ad aggiornarsi man mano che procedi con il disegno. Oppure, immagina una restituzione del rilievo planimetrico dove digiti i lati e le diagonali della stanza e il programma provvede a disegnarla per te.

O ancora, pensa alle scale: ai calcoli e poi al disegno vero e proprio che normalmente devi svolgere Con ArCon immetti l altezza, il numero di alzate, la profondità pedata e subito vedi l anteprima 3D. Vuoi modificare qualcosa? Cambi i parametri e la scala si aggiorna istantaneamente. Se poi vedi come si disegna un tetto con ArCon non avrai più dubbi sulle ore e ore di lavoro che ti farebbe risparmiare.

Vieni alle nostre presentazioni e guarda i video presenti nel cd che ti rilasciamo, ti renderai conto di quanto ArCon ti potrebbe essere utile! Comunicazioni s. Per la sezione e il prospetto è sufficiente tracciare una linea con l apposito strumento vedi linea rossa nell immagine sopra e vederne subito il risultato.

Nella finestra delle proprietà di sezione foto in alto a destra si specificano impostazioni come il fattore di scala, la profondità della sezione, se mostrare o meno l arredamento, eccetera. Impostazioni mo-dificabili in qualsiasi momento.

Per quanto riguarda i prospetti automatici, si scelgono con le relative icone, specificando anche la rappresentazione filo di ferro, filo di ferro con bordi nascosti, prerenderizzata come nell immagine, eccetera. Se si apporta una modifica al progetto, ad esempio si aggiunge un serramento, questa viene ripresa ovunque e quindi anche nelle sezioni e nei prospetti eventuali.

A sinistra, si vede la sezione 3D del progetto, utile per far comprendere le profondità, e sopra uno dei prospetti a colori. Inoltre, sono state attivate le quote sugli assi dei serramenti. Nell immagine a destra si è scelta la quotatura automatica di tutto il progetto. Volendo, si potrebbero mostrare anche le quote sugli assi dei serramenti.

Computi metrici ArCon prepara 8 tipi di computi metrici di base, più o meno dettagliati a seconda delle esigenze, e li mostra direttamente dentro Word. E possibile portare tutto in Excell con un semplice Copia e Incolla ed elaborarli. Superfici e volumi possono essere mostrati anche in ogni singola stanza nel progetto stesso, tra l altro potendo scegliere quali misure mostrare.

Oltre agli otto computi metrici, infine, c è anche il computo degli oggetti d arredamento, con la possibilità di assegnargli dei prezzi. La piastrellazione E' possibile rivestire le superfici con qualsiasi materiale e qualsiasi mappatura, funzione utile sia ai progettisti, sia a produttori e rivenditori di piastelle, parquet, eccetera.

Si decidono quali aree di un pavimento o di una parete vadano rivestite in un modo e quali in un altro, con piastrelle di dimensioni e angolazioni di posa più ideonee.

Quindi si possono associare i materiali e le mappature che si vogliono essendo delle foto, queste possono essere le vostre : è sufficiente disporre di una fotocamera digitale o uno scanner, o al limite reperirle dal sito Internet dei produttori.

E anche possibile definire le dimensioni e i colori delle fughe. Sopra, l editor per creare nuove piastrelle. Nell immagine a fianco si vedono le pareti scelte per la posa in color celeste , quindi per ognuna di queste si disegnano le aree da piastrellare foto piccola. A destra il risultato finale. Una volta importata la planimetria, occorre ricalcarla con gli strumenti di ArCon, per dare un'altezza e uno spessore a quelle che in 2D sono linee.

E' un'operazione rapida, facilitata dalle attrazioni Snap. Sopra sono mostrate la pianta in AutoCad e la stessa importata in ArCon. Quindi, si procede a ricalcare la planimetria con gli strumenti di ArCon.

E sufficiente immettere i lati e almeno una diagonale di una stanza quadrangolare e questa verrà disegnata automaticamente.

Oltre all assistente tetti, sono presenti una serie di altri Assistenti che consentono di eseguire in modo più rapido funzioni che altrimenti richiederebbero più passaggi. Tra questi, possiamo elencare l Assistente canne fumarie che consente di impostare numericamente la sporgenza del comignolo dal tetto , l assistente bovindi per disegnare rapidamente bovindi , l assistente solai e aperture nei solai per modificare il perimetro dei solai e delle loro aperture , eccetera.

Le scale in legno presentano un "vuoto" tra uno gradino e l'altro,mentre quelle in calcestruzzo hanno i gradini "pieni" la differenza non è il materiale,questo è sempre modificabile! Scelta la forma della scala desiderata, o tracciata poligonalmente su un percorso anche libero, si passa a stabilire l altezza di partenza e quella complessiva, il numero delle alzate, la profondità delle pedate, inserire o escludere i parapetti, etc.

Alla modellazione ci pensa ArCon che immediatamente ne propone l anteprima. La progettazione delle scale in ArCon è estremamente facile e veloce. Infine, possono essere impiegati i parapetti creati nell Editor dei parapetti integrato. Oltre a consentire un disegno su un percorso a piacere, permette di scegliere quattro tipologie di scala in legno, in muratura, con la tamponatura sottostante e i gradini sospesi e di intervenire su dettagli quali gli spessori di sottorampa, parapiede, gradino e sottogradino, il sormonto del gradino e la profondità dell alzata di sbarco.

Cornici, battiscopa, fregi e rosoni Per la finitura degli ambienti è presente lo strumento Designer di decorazioni che consente l inserimento di battiscopa, fregi murari, cornici, riquadri sul soffitto, ornamenti angolari e rosoni.

I migliori software 3D gratuiti (e non)

Automaticamente, il programma propone l inserimento, ad esempio della cornice, su tutte le pareti della stanza ma è possibile disattivare la decorazione su quelle quelle che si desidera.

Nel caso sia presente un serramento o comunque un interruzione dei muri il programma interrompe la decorazione in quello spazio. Il catalogo di oggetti decorativi a disposizione è molto ampio, oltre modelli con relative mappature, ovviamente modificabili anche successivamente.

A questo punto si inseriscono piante, cespugli, gazebo, panchine, eccetera - tutti oggetti 3D. Quest ultima funzione è molto interessante, per esempio, per tracciare un sentiero, un aiuola o mettere un campo da tennis. Per chiarezza, lo strumento Punti Altezza consente di inserire una o più quote altimetriche, lasciando al programma il compito di raccordarle in automatico e di generare la conformazione 3D dell intero terreno. Un altra possibilità è importare i file topografici.

Gli strumenti specializzati si chiamano Assistenti terreno e sono presenti in 10 varianti. In pratica pensano loro a posizionare i punti altezza. Le 10 varianti consento di fare: rampe, colline, altipiani, terrazze, canali, terrapieni, sollevamenti, avvallamenti, sollevamenti angolari e avvallamenti angolari. Possono essere tracciate anche delle linee o delle aree poligonali che generano curve altimetriche.

A fianco, gli strumenti base per i terreni e le icone per le curve altimetriche. Accanto, i dieci Assistenti terreno che semplificano l inserimento dei punti altezza A destra, la funzione per l importazione dei file topografici, in formato ASCII. Gli Scavi Accanto all editor dei terreni è presente l editor per gli scavi: disegnato un perimetro, viene generato lo scavo della profondità impostata. Inoltre, vengono fornite le informazioni relative sia alle superfici sia ai volumi.

Tra questi: il volume dello strato superficiale del terreno, il volume dello scavo, del corpo edificato nel terreno e quello di riempimento. Una volta importata la planimetria, occorre ricalcarla con gli strumenti di ArCon, per dare un'altezza e uno spessore a quelle che in 2D sono linee.

E' un'operazione rapida, faci-litata dalle attrazioni Snap. Quindi, si procede a ricalcare la planimetria con gli strumenti di ArCon. E sufficiente immettere i lati e almeno una diagonale di una stanza quadrangolare e questa verrà disegnata automaticamente. Il modulo Assistente Angoli, infine, calcola anche le inclinazioni delle falde delle coperture immagine sotto a destra.

Sono presenti anche le sezioni sfalsate. Nella finestra delle proprietà di sezione immagine in basso a destra si specificano impostazioni come il fattore di scala, la profondità della sezione, se mostrare o meno l arredamento, eccetera.

Impostazioni modificabili in qualsiasi momento. Per quanto riguarda i prospetti automatici, si scelgono con le relative icone, specificando anche la rappresentazione filo di ferro in bianco e nero, a colori, filo di ferro con bordi nascosti. Se si apporta una modifica al progetto, ad esempio si aggiunge un serramento, questa viene ripresa ovunque e quindi anche nelle sezioni e nei prospetti.

Partendo dall alto, una normale sezione e subito sotto una sezione 3D del pro-getto.

Sotto uno dei prospetti a colori. Sopra, un esempio che mostra la stratigrafia e l adattamento automatico del serramento su muri di spessore diverso.

Volendo, è possibile vedere l arredamento anche in sezione immagine sotto.

Crea, arreda ed esplora la casa, il giardino e la piscina in 3D!

Inoltre, sono state attivate le quote sugli assi dei serramenti. Nell immagine a destra si è scelta la quotatura automatica di tutto il progetto. I computi metrici ArCon prepara 11 tipi di computi metrici di base, più o meno dettagliati a seconda delle esigenze, e li mostra direttamente dentro Word.

E possibile portare tutto in Excel con un semplice Copia e Incolla ed elaborarli. Superfici e volumi possono essere mostrati anche in ogni singola stanza nel progetto stesso, tra l altro potendo scegliere quali misure mostrare. La piastrellazione E' possibile rivestire le superfici con qualsiasi materiale e qualsiasi mappatura, funzione utile sia ai progettisti, sia a produttori e rivenditori di piastelle, parquet, eccetera.

Si decidono quali aree di un pavimento o di una parete vadano rivestite in un modo e quali in un altro, con piastrelle di dimensioni e angolazioni di posa più ideonee. Quindi si possono associare i materiali e le mappature che si vogliono essendo delle foto, queste possono essere le vostre : è sufficiente disporre di una fotocamera digitale o uno scanner, o al limite reperirle dal sito Internet dei produttori.

E anche possibile definire le dimensioni e i colori delle fughe. Sopra, l editor per creare nuove piastrelle.

Nell immagine a fianco si vedono le pareti scelte per la posa in color celeste , quindi per ognuna di queste si disegnano le aree da piastrellare foto piccola. A destra il risultato finale. Si tratta di un vero e proprio CAD 2D dove si posizionano nel foglio i vari piani, le sezioni e i prospetti, si apportano eventuali mo-difiche 2D e si stampa.

In pratica, una volta impostato il progetto e assegnato retini e stratigrafie a muri, solai, tetti, serramenti, eccetera, con un pulsante si apre il modulo CreativeLines per disporre sul foglio le parti di progetto che occorrono, ad esempio i vari prospetti. Qualora sia il caso, si lavora sulle singole linee per disegnare ulteriori particolari o modificarli, piuttosto che per inserire simboli o creare e impiegare nuovi retini, colori, pennini, eccetera.

Insomma, si va ad affinare l'esecutivo per la stampa. Oltre alle classiche funzioni di disegno di un CAD 2D, CreativeLines permette di modificare i valori delle quote e passare dai valori reali a quelli modificati con un clic, e consente di rimettere in scala un'immagine importata ad esempio di una mappa catastale secondo la distanza nota tra due punti nell'immagine. Le immagini riportate in questa pagina sono prese da un progetto gentilmente concesso dallo studio Sandoletti 16 La Modellazione 3D Integrato in ArCon c è il modulo di modellazione solida, ArCon Modeller.

Con questo strumento è possibile modellare nuove geometrie avvalendosi delle primitive di base o di rotazioni o estrusioni di profili. Gli oggetti ottenuti possono essere combinati tra loro mediante le operazioni booleane. Il Cad d ambiente ArCon Maxi 3D Il vaso dell'esempio qui sopra è stato ottenuto mediante la rotazione di del profilo nell immagine a sinistra.

Per disegnare il profilo sono disponibili archi, segmenti, cerchi, etc. Da questo strumento è possibile personalizzare il livello di dettaglio aumentandone il numero dei segmenti: una superficie curva è in realtà un insieme di più segmenti; più questi sono piccoli e numerosi e più la curva è arrotondata. Sfruttando le operazioni booleane è possibile modellare geometrie complesse. Bisogna prima disegnare i tre prospetti 2D del modello che poi vanno estrusi elevati con lo strumento Corpo estruso.

Qui, li si ArCon sovrappone l uno all altro come nell immagine a lato Modeller e si esegue l'operazione booleana d'intersezione, svolge le che mantiene il volume comune e cancella quello operazioni eccedente. Si posizionano nell ambiente gli oggetti 3D d arredamento sedie, tavoli, armadi, alberi, ecc. Da segnalare la possibilità di impiegare i plugin di PhotoShop direttamente in ArCon in formato. Infine, con il modulo StoryBoard incluso si possono animare gli oggetti e dimostrare meglio situazioni in movimento, altrimenti difficili da illustrare con posizioni statiche.

Il calcolo delle ombre e delle illuminazioni viene svolto in tempo reale. Col Ray Tracing, poi, si possono ottenere risultati ancora superiori. E stato poi applicato un vetro blu sul sedile.

Si possono creare nuovi materiali o modificare quelli esistenti. Infatti e' stato concepito con l'intento di semplificare al massimo le fasi di progettazione e dare al progettista uno strumento potente e allo stesso tempo estremamente intuitivo. Velocità - Facilità d'uso significa, di riflesso, velocità di disegno.

Maggiore è la semplificazione, minore è il tempo che occorre per eseguirli. Il modo con il quale si disegna, ad esempio, la planimetria, un tetto o una scala chiarisce come i tempi di progettazione siano notevolmente inferiori. Tra l altro è possibile visitare l ambiente 3D e registrare il video della propria passeggiata.


Nuovi articoli: