Nwoverland

Nwoverland

MAPPE CONCETTUALI PRONTE VUOTE DA SCARICARE

Posted on Author Shaktilar Posted in Musica


    Contents
  1. Menu di navigazione
  2. Mappe già pronte
  3. Esempi di schemi vuoti di mappe concettuali per l'esame di terza media
  4. BIANCO SUL NERO

Schede didattiche sulle civiltà dei grandi fiumi per bambini della classe quarta della scuola primaria con esercizi di verifica da stampare: testo da completare. mappa concettuale vuota da compilare - Cerca con Google. Mappe già pronte per tutti gli ordini di scuola Lingue. Maggiori informazioni. Studio in mappa: mappe già pronte per ogni ordine di scuola. Scritto da Administrator24 personalizzate e reinterpretate liberamente affinchè in fase di studio ognuno possa "modellare" la propria mappa concettuale. MAPPE CONCETTUALI, SCHEMI E SINTESI utili per dislessia e DSA. Religione. Scienze. Storia. Tecnologia. Mappe vuote. Schede. Mappe per esame .

Nome: mappe concettuali pronte vuote da
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 70.28 MB

XMIND Compatibile con tutti i sistemi operativi Linux, Windows e OS X è il software che ho utilizzato di più perché si è rivelato particolarmente flessibile nella creazione e nel design di mappe concettuali sempre diverse. Sebbene sia in inglese questo programma si rivela abbastanza comodo anche per chi non mastica la lingua grazie alla sua interfaccia intuitiva.

Per esempio, se vogliamo crearci il nostro bello schema personalizzato sceglieremo una delle figure su Blank per cominciare. Prendiamo, per esempio, Balanced Map Clockwise ovvero una mappa bilanciata che man mano che inseriamo i dati segue un percorso orario.

Si aprirà una nuova finestra dove potremo scegliere lo schema che ci inspira di più se a colori o meno, se con le nuvolette oppure i rettangoli smussati o non, etc. Dopodiché, cliccando col tasto destro del mouse sullo stesso selezioneremo Insert e, poi, Topic.

A download ultimato, fai clic sul pulsante Apri per avviarla. Non appena sarai soddisfatto del tuo lavoro, fai clci sul pulsante Esporta come dal menu File ed esporta il tuo lavoro in uno dei formati fra quelli disponibili es. MindMeister Online Non hai voglia di scaricare nuovi programmi per realizzare mappe concettuali al computer?

Menu di navigazione

È disponibile anche sotto forma di app per Android e iOS. Tutto chiaro?

Bene, allora passiamo al sodo. Per eliminare un elemento dalla mappa, invece, selezionalo facendo clic su di esso e poi clicca sul simbolo del divieto situato in alto.

Quando sarai contento del tuo lavoro, fai clic sul simbolo della nuvola con la freccia che punta verso il basso per esportare la mappa concettuale appena realizzata. La sua interfaccia utente minimale e ben organizzata lo rendono ideale per chi vuole creare mappe concettuali in modo facile e veloce.

Per quanto riguarda l'effettivo uso didattico di SweetHome3D, sicuramente la semplicità d'uso del programma e la pulizia dell'interfaccia quadripartita permettono ad utenti anche giovanissimi di avvicinarsi senza problemi al mondo affascinante dell'arredamento creativo. L'inserimento dei muri strumento Piano - Crea muri è piuttosto semplice ed è facilitato da una guida attiva durante il loro tracciamento; in questa fase è possibile importare un'immagine di sfondo, nei formati.

Il momento successivo è dato dall'inserimento di porte e finestre, adoperando gli appositi elementi presenti nella libreria "Porte e finestre". Infine si aggiungono gli elementi di arredamento e gli accessori, prelevandoli dalle altre librerie, ed eventualmente si modificano i colori e le trame di ogni elemento del modello muri, porte, finestre, pavimenti, soffitti, arredi, accessori e si inseriscono le quotature e i testi.

Un limite evidente di SweetHome3D è la mancanza di un editor per creare nuovi oggetti di arredamento e accessori, uno strumento che avrebbe avuto anche una certa rilevanza dal punto di vista educativo. Il software è adattissimo ad un uso didattico per la sua immediatezza e semplicità d'uso e presenta tutti gli elementi nella vista isonometrica.

La libreria degli oggetti comprende 6 categorie: "Industry" 10 items , "Park" 15 items , "People" 2 personaggi , "Site" 18 items , "Town" 10 items , "VirtualFair" 4 items. Per il resto è possibile: 1 variare il colore dello sfondo funzione "Background Color" ; 2 inserire immagini. Bisogna peraltro fare attenzione a non installare, durante l'esecuzione del file di setup Ludiplan.

NET Framework, ma non tanto per la qualità dei disegni realizzabili, quanto piuttosto per il processo di produzione, nel quale è molto interessante, dal punto di vista didattico, la possibilità di operare su proprietà delle forme quali: trasparenza, caratteristica dei contorni, rotazione, colore di disegno e di riempimento.

Mappe già pronte

Per il resto il programma: 1 permette di creare e gestire diversi tipi di oggetti rettangoli, linee, cerchi, rettangoli arrotondati, archi, poligoni, forme a mano libera , testi in formato semplice o.

Energy3D[ modifica ] Energy3D [34] , freeware scritto in Java, disponibile per Windows e Mac OS X, permette il disegno e l'analisi di edifici e costruzioni eco-compatibili. In particolare vengono considerati i 12 mesi di radiazioni solari in rapporto agli ambienti disegnati case, palazzi, quartieri, città. Il programma comprende 39 esempi già pronti utili anche come modelli da modificare ed integrare.

In output si possono stampare modellini da ricostruire con carta, forbici e colla, ma si possono salvare i propri lavori anche come immagini. DraftSight[ modifica ] DraftSight [36] , gratuito e multipiattaforma, visualizza ed edita i files.

Una volta scaricata la versione desiderata, occorre chiedere il codice di registrazione rinnovabile annualmente tramite e-mail. DreamPlan Home Design Software[ modifica ] Infine DreamPlan Home Design Software [37] , freeware per Windows di dimensioni molto contenute, realizza paesaggi, edifici, esterni ed interni in 3D ed è veramente facile e veloce da utilizzare. Per la sezione "Buildings" edifici sono presenti muri, finestre classiche e a scorrimento , porte interne, esterne, solo cornice , pavimenti e tetti di vari tipi e colori , pitture per i muri sempre di diversi tipi e colori.

Nella sezione "Exterior" esterni troviamo aiuole, alberi, lampade, sentieri, dondoli, barbecue, colonne e fontane.

Nella sezione "Interior" abbiamo elettrodomestici frigoriferi, lavastoviglie, televisori, stereo, computer , mobili cassettiere, librerie, sedie, divani, tavoli, letti , lampade, elementi fissi del bagno, specchi, tende, scale, caminetti. La mancanza di funzioni di esportazione dei progetti non esclude la possibilità di cattura come immagini dei lavori realizzati.

Classroom Architect[ modifica ] On-line troviamo Classroom Architect [38] , un fantastico strumento per disegnare e progettare la pianta di un'aula scolastica. Basta inserire le misure della stanza e quindi disegnare i vari elementi usando gli strumenti della sezione "Draw" in alto a destra oppure trascinare gli oggetti della barra "Items".

Alcuni elementi presentano frecce per il loro orientamento. Il cestino in basso con la scritta "Trash" serve per eliminari gli oggetti. Il tasto "Reset" ripulisce l'area di lavoro. Purtroppo Classroom Architect è disponibile solo in lingua inglese e le misure della stanza sono in piedi feet - ft. Altri software per l'arredamento di interni[ modifica ] Altri software per arredare gli interni sono: IKEA Home Planner [39] , eseguibile con il navigatore Internet; Planner5D [40] , con tanti oggetti e templates già pronti; Autodesk HomeStyler [41] , molto intuitivo e con bellissime viste in 3D; Envisioneer Express [42] , programma commerciale che è possibile provare in tutte le sue funzioni per 30 giorni; PlanningWiz [43] , con tantissimi strumenti; Floor Planner [44] , per realizzare colorate planimetrie; Color Jinn [45] , per scegliere i colori per le pareti; MagicPlan [46] , app gratuita scaricabile da Play Store e App Store.

Scribus[ modifica ] Con Scribus [47] [48] , open source per Windows, Linux, Mac OS X, disponibile in 24 lingue, tra cui l'italiano, entriamo nel mondo del desktop publishing.

Scribus supporta tutti i formati grafici più diffusi.

Esempi di schemi vuoti di mappe concettuali per l'esame di terza media

Nella conversione in. Le caratteristiche più interessanti del programma sono: 1 la possibilità di inserire immagini, testi, grafici e disegni in qualsiasi punto della pagina senza alcun problema, quando operazioni analoghe tentate in normali wordprocessor danno spesso risultati deludenti; 2 la disabilitazione, in fase di composizione, dei font di scarsa qualità presenti nel sistema; 3 la definizione e l'uso di pagine "mastro"; 4 la possibilità di sviluppare i contenuti e disporre gli oggetti su più livelli; 5 la possibilità di unire più elementi, in modo da renderne omogenee, quando necessario, le proprietà.

Data l'importanza di questo programma all'interno delle comunità scolastiche è conveniente riportare una descrizione abbastanza accurata degli strumenti presenti e delle principali procedure previste. Anzitutto, quando si crea un nuovo documento con Scribus File - Nuovo appare una finestra di dialogo in cui si possono operare diverse scelte: 1 formato del documento Pagina singola, Doppia facciata, Pieghevoli 3 falde, Pieghevoli 4 falde ; 2 dimensioni e orientamento della pagina; 3 margini Sinistro, Destro, Superiore, Inferiore ; 4 numero di pagine e unità di misura predefinita; 5 presenza e definizione di colonne.

Nelle pagine possiamo inserire cornici di testo, cornici immagine, tabelle, 18 forme diverse, poligoni, linee, curve di Bezier, linee a mano libera.

Ogni elemento inserito ha le sue proprietà modificabili; e proprio il Pannello proprietà costituisce il cuore di Scribus. Alle immagini inserite è possibile applicare direttamente nel programma una serie di effetti tasto destro del mouse - Effetti Immagini , senza dover ricorrere a un programma di fotoritocco esterno.

L'editor di testo tasto destro del mouse - Modifica testo è un completo programma di videoscrittura altro pregio di Scribus , presenta diverse interessanti funzioni riguardanti lo stile del testo testo sottolineato, barrato, contornato, ombreggiato; sottolinea solo le parole; pedice; apice; tutto maiuscolo; maiuscoletto , permette l'inserimento di caratteri speciali, citazioni, spazi, interruzioni, legature, e gestisce i font in modo ottimale.

Altri programmi per il desktop publishing[ modifica ] Data la completezza di Scribus, non abbiamo la necessità di cercare altri programmi di impaginazione. Mappe concettuali, diagrammi, timelines[ modifica ] Infine segnaliamo alcuni prodotti freeware per la realizzazione di mappe concettuali, schemi di contenuti e diagrammi di flusso, e i più interessanti servizi web dedicati allo stesso scopo. Dia[ modifica ] Dia [49] , multipiattaforma Windows, Mac OS X e Linux , fornito in oltre 60 lingue tra cui l'italiano e disponibile come portatile [50] , è un programma molto flessibile per il disegno di diagrammi strutturati.

Con le sue 35 librerie grafiche in formato. Interessanti in ambito educativo sono, oltre alla libreria "Diagrammi di flusso", anche le librerie "Assortito", "Cronogramma", "Mappa, Isometrica", "Mosaico", "Scala" e "Varie", tutte contenenti immagini scalabili.

Tra le numerosissime funzioni presenti, è sufficiente segnalare quelle selezionabili in alto nella finestra degli strumenti indipendente dall'area di lavoro : 1 modifica oggetti; 2 edita testi; 3 ingrandisci; 4 scorri il diagramma; 5 testo; 6 casella; 7 ellisse; 8 poligono; 9 superficie di Bezier; 10 linea; 11 arco, 12 linea a zig-zag; 13 polilinea, 14 curva di Bezier; 15 immagine; 16 outline.

BIANCO SUL NERO

Tutti gli oggetti possono essere inseriti in qualsiasi colore selezionato e con le linee in 5 spessori differenti. Diagram Designer[ modifica ] Diagram Designer [51] [52] è un freeware Windows in lingua inglese; in "Opzioni" è possibile selezionare la lingua italiana per l'interfaccia, anche se la traduzione dei comandi appare piuttosto approssimativa; è previsto peraltro un controllo ortografico dei testi, indicato dallo stesso autore come una caratteristica peculiare del programma, ma purtroppo disponibile effettivamente solo per le lingue danese e inglese.

Diagram Designer crea diagrammi ER, UML e di flusso, sequenze di diapositive e schemi generici, e importa ed esporta in. Nella costruzione dei disegni ci aiuta un'ampia libreria di oggetti predefiniti ma personalizzabili a piacere dagli utilizzatori : basta trascinarli nell'area di lavoro, modificarli opportunamente aggiungendo ad esempio il testo necessario e unirli con frecce e collegamenti.

Oltre agli elementi della libreria predefinita sono inseribili negli schemi linee, frecce, connettori, curve, testi, ellissi e rettangoli. Per ogni oggetto inserito è possibile formattare e modificare il testo Tasto destro del mouse - Modifica testo e operare sulle proprietà Tasto destro del mouse - Proprietà. Tra le proprietà generali possiamo modificare i valori e i dati relativi a: nome, testo, allineamento orizzontale e verticale, margine del testo, posizione e dimensioni sinistra, sopra, larghezza, altezza , ancoraggi.

Modificando le proprietà di stile si definisce invece l'aspetto degli oggetti in ordine a: 1 larghezza delle linee; 2 colore di riempimento, del testo e delle linee; 3 smussature.

Il programma consente infine: 1 la visualizzazione dell'albero degli oggetti e la loro ombreggiatura; 2 la distribuzione degli elementi su 3 strati sovrapposti colorabili diversamente ; 3 due modalità di anteprima del disegno; 4 l'impostazione di un carattere font di default per il documento.

Dia è sicuramente il software per mappe più completo, mentre Diagram Designer si segnala per la facilità d'uso, per la sua stabilità e velocità e per le minime risorse di sistema e di spazio richieste.

Con Diagram Designer anche l'utente più inesperto potrà creare subito diagrammi e schemi senza problemi, per cui questo software appare sicuramente il più indicato per un uso didattico.

Per ognuno dei sistemi indicati è stata sviluppata anche una versione "Lite" adatta a PC obsoleti o comunque meno performanti e ai netbooks di recente diffusione. Flessibile e potente, CMap Tools, sviluppato sulla base degli studi di Joseph Novak dall'Institute for Human and Machine Cognition della Cornell University of West Florida, permette la creazione di mappe concettuali nodi e relazioni tra nodi semplici o complesse, che poi possono essere condivise con altri utenti direttamente sul web.

Il centro organizzativo di CMap Tools è la finestra "Viste", che permette di organizzare le risorse e le CMap in cartelle.


Nuovi articoli: