Nwoverland

Nwoverland

ELETTRICA NEI GAS RAREFATTI SCARICA

Posted on Author Kagagor Posted in Multimedia


    Lo studio del passaggio dell' elettricit`a in gas rarefatti inizi`o verso la met`a dell' Nei gas la legge di Ohm V = RI non `e verificata: il legame tra tensione e il passaggio di corrente attraverso il gas (la scarica elettrica) attraversa una. Conducibilità, tensione e scarica della corrente elettrica nei gas. Come avviene la conducibilità elettrica nei gas Scarica nei gas rarefatti; Concetti chiave. Scarica elettrica nei gas rarefatti. L'aria ed i gas in condizioni normali di pressione atmosferica sono pessimi conduttori di corrente elettrica. Ma a bassa. la corrente nei gas non segue la legge di Ohm, e quindi non è possibile stabilire la . L'aspetto della scarica nel gas rarefatto varia con la pressione del gas.

    Nome: elettrica nei gas rarefatti
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 66.66 MB

    Lessico sf. XVIII; da scaricare]. Per estensione, raffica di colpi sparati da un'arma automatica: una scarica di mitragliatrice. Anche fig. Quando la scarica in un gas inerte assume un carattere ordinato, stabile, con intensità di corrente elevata, allora si usa il termine arco.

    Scarica elettrica nei gas rarefatti

    Lavoro, energia e potenza: significato, caratteristiche e formula In determinate condizioni, la scarica elettrica attraverso un gas produce anche fenomeni luminosi.

    In pratica in questo modo si ha la conversione di energia elettrica in energia luminosa senza riscaldamento.

    La scarica elettrica si manifesta come un tratto molto luminoso di colore bianco-azzurro che unisce i due elettrodi e che va sotto il nome di scarica a scintilla. Questa avviene in genere tra due elettrodi qualsiasi tra i quali si applica una d.

    Esempi classici di scarica a scintilla sono quelli del lampo scarica che avviene tra due nubi temporalesche e del fulmine scarica che avviene tra una nube temporalesca e la Terra.

    Fulmini in fisica: spiegazione In questo modo, si produce una d.

    Al valore di pressione di 10 torr, avviene una scarica con una sola colonna violacea che unisce i due elettrodi. Per valori di pressione prossimi al millesimo di torr, la luminosità prima si affievolisce e poi scompare completamente.

    Contemporaneamente, il tubo di vetro diventa fluorescente e di colore verde-giallo. Concetti chiave Conducibilità elettrica dei gas In condizioni normali, un gas si comporta da isolante perfetto in quanto costituito da molecole allo stato neutro. Per estensione, raffica di colpi sparati da un'arma automatica: una scarica di mitragliatrice.

    ELETTRICHE, SCARICHE

    Anche fig. Quando la scarica in un gas inerte assume un carattere ordinato, stabile, con intensità di corrente elevata, allora si usa il termine arco.

    A pressioni prossime a quella atmosferica e per forti gradienti di tensione si ha poi la cosiddetta scarica corona o effetto corona. La scarica nei dielettrici è dovuta a perdita di isolamento nel punto in cui essa ha luogo: il fenomeno è generalmente permanente e determina la distruzione del componente in cui avviene, salvo il caso in cui il dielettrico sia costituito da carta metallizzata, poiché in tal caso viene bruciato lo strato metallizzato depositato sulla carta.

    Questo valore critico del campo dipende da diversi fattori: tipo di materiale, configurazione del campo per esempio forma a punta degli elettrodi e distanza fra di essi, andamento temporale della tensione fra gli elettrodi ; nel caso di dielettrico gassoso essa dipende dalla pressione, natura e temperatura del gas. In determinati casi, la scarica disruptiva viene nella tecnica determinata apposta per il funzionamento di particolari organi, per esempio per l'accensione del carburante nei motori a carburazione.

    Elettrologia: scarica di Townsend e scarica a bagliore Hanno luogo fra due elettrodi immersi in un gas a pressione costante argo, elio, neon , per tensioni applicate crescenti, ma inizialmente talmente basse da non produrre ionizzazione nel gas. Si ha pertanto passaggio di corrente secondo il tratto AB della caratteristica corrente-tensione soltanto se esistono cause esterne di ionizzazione, quali emissione termoelettronica, radiazioni cosmiche ecc.

    Conducibilità elettrica dei gas

    L'aumento dell'intensità di corrente iniziale corrisponde al flusso di questi ioni che si ricombinano e diffondono verso le pareti del contenitore. La corrente assorbita per una data tensione dipende da vari fattori: forma, distanza e natura degli elettrodi, natura, pressione e temperatura del gas.

    La corrente assorbita si chiama talvolta nera, non essendo accompagnata da emissione luminosa. In questa zona si manifestano effetti addizionali quali emissione fotoelettrica ed emissione secondaria sul catodo ; attorno al punto C la scarica diventa autosostenuta ed è chiamata a bagliore perché il catodo diventa luminescente. In queste condizioni la scarica ha luogo perché il campo è sufficientemente intenso per mantenere ionizzato il gas anche senza l'intervento di agenti ionizzanti esterni.

    Generalmente la scarica nei gas viene studiata facendo uso di tubi a scarica, di dispositivi cioè nei quali sono compresi i due elettrodi tra i quali avviene la scarica e nei quali sono immessi, a pressione variabile, i gas che si vogliono studiare.


    Nuovi articoli: