Nwoverland

Nwoverland

DVD DEAGLIO SCARICA

Posted on Author Vokazahn Posted in Multimedia


    Acquista il film Quando C'era Silvio di Enrico Deaglio, Beppe Cremagnani, nwoverland.org S.p.A.. Scarica subito la nostra APP. Scarica. Quando c'era Silvio è un DVD di Beppe Cremagnani, Enrico Deaglio, Ruben H. nwoverland.org trovi nel reparto Documentario di IBS: risparmia online con le offerte. Con DVD di Deaglio, Enrico, Cremagnani, Beppe, Portanova, Mario: spedizione Scopri Kindle, oppure scarica l'applicazione di lettura Kindle GRATUITA. Uccidete la democrazia! Memorandum sulle elezioni di aprile è un film dei giornalisti italiani Enrico Deaglio e Beppe Cremagnani, uscito in DVD venerdì Stampa/esporta. Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile.

    Nome: dvd deaglio
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 62.23 MB

    Ve ne forniamo un campionario, affinché valutiate l'opportunità di aprire un contenzioso sull'andamento dello spoglio elettronico, nel quale si annidano, a parere di molti, misteri alquanto strani. Vorremmo infatti che, dopo che al Centro-Destra stato permesso di parlare di brogli fatti dall'Unione, si ristabilisse la verità: chi ha imbrogliato chi?

    Sappiamo bene che la cosa non avrà risultati pratici, perché la legge-porcata assegna comunque deputati al vincitore, a prescindere dal numero di voti validi ottenuti. Ciononostante, come gente di sinistra che ha buttato il sangue per sostenere l'Unione, vorremmo che fosse ristabilito l'onore della nostra parte politica, e che fossero smascherati gli imbroglioni veri.

    Inoltre, i numeri potrebbero cambiare, anche in maniera significativa, al Senato.

    Questo milioncino di non-voti si sarebbe trasformato, per merito di qualche responsabile del Viminale e di un software da cinquemilalire, in altrettanti voti per un partito a caso della Cdl.

    Ad oggi non si è ancora provveduto al ri-conteggio di queste schede. A domanda della Annunziata sul motivo per cui il centro-sx non abbia denunciato il fatto, Deaglio ingenuo??

    Gorgo elettorale

    Ma se ogni minuto devono ricorrere alla fiducia per colpa di una maggioranza quasi invisibile al senato! Mi sono detto ingenuo!!

    La stampa non riportava neppure la notizia. Ci stanno rubando la democrazia dalla base, dal voto, e nessuno fa niente per impedirlo.

    In esso si ipotizza un broglio di più di un milione di voti a favore di Berlusconi e della Casa della Libertà. Mi sembrerebbe onesto nei confronti degli elettori di sinistra e di destra. Ma, chissà preché, le nostre fantasie sono sempre oscure: tutti si sforzano, soprattutto con la pubblicità, di farci vedere un mondo migliore, con automobili che sfrecciano su strade senza traffico, famiglie che mangiano cibi sani, piccole macchine elettroniche che esaudiscono desideri.

    Qualche riga del testo di Mario Portanova "Operazione G8" relativo al processo per i fatti della scuola Diaz e di Bolzaneto: È raro e irrituale che un presidente di tribunale senta il bisogno di "spiegare" una sentenza il giorno dopo averla pronunciata.

    Quella del tribunale di Genova è un pezzo di verità e giustizia, ma non è la verità e la giustizia sulla notte della Diaz.

    QUANDO C'ERA SILVIO - DVD

    Lo stesso vale per Bolzaneto e per le violenze di piazza. È che è difficile processare la polizia.

    C'è il rischio che le maglie già strette del processo penale si serrino ancora di più quando il banco degli imputati è occupato da uomini e donne in divisa, magari di grado elevato, invece che da comuni cittadini.

    Poi la polizia non ci sta a farsi processare. Scattano meccanismi di potere e di protezione, lo spirito di corpo avvolge e rassicura anche gli indifendibili. Lo scrivono anche i giudici del processo Diaz.

    CORONAVIRUS

    Barbara Spinelli in un editoriale su La Stampa scriveva a novembre del che la caserma di Bolzaneto è stata la nostra Abu Ghraib. Un luogo d'inferno, dove i detenuti sono stati rinchiusi, torturati per puro sadismo, per voglia di far male fine a se stessa, di umiliare le persone fino a far perdere loro quello che di più sacro uno ha, la propria dignità. Fa orrore pensare che i torturatori sono ancora tra noi, in servizio come secondini.

    Dovrebbe fare anche molta paura. Il G9 del , i giorni nostri pag.


    Nuovi articoli: