Nwoverland

Nwoverland

DJUCED 18 SCARICARE

Posted on Author Sazahn Posted in Giochi


    Environnement Windows XP, Vista, 7 3. Supported DJ gear DJ Control AIR DJControl Instinct. Fixes Fixed a very. Per saperne di pi. Free Download DJUCED 18 1. Ho da poco comprato la fantastica dj control air:) volevo chiedere: è possibile scaricare nuovi effetti?? Potete linkarmeli please? Per chi ha ancora Windows XP scaricare DJUCED 18° v o DJUCED 40° v2​ da qui nwoverland.org ATTENZIONE. nwoverland.org › product › djcontrolcompact-it.

    Nome: djuced 18
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 29.86 MB

    Transcript 1 Manuale di riferimento 2 A. Manuale versione 1. DJUCED 18 è progettato per rendere il mixaggio più user-friendly, grazie a un'interfaccia esclusiva e a funzioni semplici da usare. Area browser a Definizione Il browser è un navigatore di risorse, che ti permette di muoverti tra le varie unità per selezionare i brani da caricare nei banchi.

    Navigazione tra le cartelle Visualizzazione delle playlist 3 5 2 Uso Nell'area Cartelle: - Clicca sulla freccia destra per espandere espandendo, visualizzerai le sottocartelle delle cartella in questione.

    Cartella Dancefloor compattata Cartella Dancefloor espansa Indicatori di navigazione Clicca sulla cartella desiderata per visualizzarne il contenuto nel browser dei file.

    Puoi sincronizzare i brani manualmente, utilizzando il fader della tonalità e i pulsanti pitch, oppure puoi sincronizzarli automaticamente cliccando sul pulsante Sync. I pulsanti di sincronizzazione si trovano sotto al fader della tonalità e ai pulsanti pitch bend.

    DJUCED App 1.8 Aggiornare

    Premendo il pulsante Sync di un qualsiasi banco, i BPM del brano del banco in questione si allineeranno ai BPM della traccia caricata nell altro banco. Puoi muovere il fader della tonalità sul controller, oppure nell interfaccia grafica, utilizzando il puntatore: - Muovendo il fader della tonalità verso il basso, la musica accelera.

    Più piccola è la scala della tonalità, tanto più preciso risulterà il fader della tonalità, ma anche tanto più piccola risulterà la massima modifica ottenibile; e viceversa.

    Una volta sincronizzati i 2 banchi, potrai verificarne la sincronizzazione in DJUCED 18, notando come lo sfondo dei riga dei beat sia diventato blu. Ciascun banco di DJUCED 18 dispone di una propria area piatto, concepita principalmente per fornire alcune informazioni sulla traccia caricata nel banco.

    Il piatto mostra, tramite i relativi cerchi concentrici, la durata totale del brano a patto che non superi Ogni cerchio concentrico rappresenta 1 minuto: in questo caso, possiamo contare 4 cerchi completi, oltre a un cerchio che si interrompe a ; il che si traduce in una lunghezza totale della traccia pari a Per brani di durata superiore ai , la lunghezza totale della traccia viene scalata sui 6 cerchi concentrici ad esempio, su una traccia da , ciascun cerchio concentrico rappresenta Dal suo posizionamento sul primo cerchio, in questo caso il loop inizia a e termina a Dato che i dell anello rappresentano l intera durata del brano , possiamo notare come: - Il Cue Point numero 1, vicino all inizio, si trova nei primi secondi del brano.

    Djuced 18 Dj Software Download

    Per scratchare con il tuo mouse senza utilizzare la manopola rotante del tuo controller , devi cliccare con il tasto sinistro sullo spettro e, tenendo premuto il pulsante, muovere il mouse.

    Se una campionatura viene riprodotta una sola volta, si chiama jingle. Se una campionatura viene riprodotta continuamente, si chiama campionatura loop. Lo step sequencer è sincronizzato con i BPM del banco, con uno step sequencer predefinito da 4 tracce per banco.

    Sito internet assistenza tecnica

    Puoi temporaneamente applicare un effetto ad un brano per migliorarne il suono, oppure per renderne il suono più simile a quello di un altra traccia che desideri mixare col brano in questione. Puoi controllare gli effetti tramite l interfaccia grafica di DJUCED - Attiva o disattiva un effetto cliccando sul pulsante del relativo effetto.

    Per caricare le campionature nell area del campionatore: - Per caricare un altra campionatura, clicca sul relativo titolo nel lettore delle campionature; oppure - In modalità loop: o Trascina il loop dal piatto al lettore di campionature; oppure o Usa il pulsante presente nell area loop per dividere il loop in 4 campionature e caricare 1 una campionatura in ciascun lettore di campionature del banco in questione.

    Se le trace sono sincronizzate, lo sfondo dell area dei beat diventa blu.

    Questa scala corrisponde al ritmo di un brano: un informazione cruciale per i DJ, visto che i BPM visualizzano il ritmo della musica.

    Puoi regolare manualmente i BPM qualora non concordassi con l analisi degli stessi compiuta dal software: clicca sul riquadro BPM visualizzato verticalmente, qui sotto evidenziato con un rettangolo rosso. Vai al primo beat: se la riproduzione della traccia è in pausa o disattivata, quaesto pulsante ti riporta al primo beat.

    Raddoppia o dimezza i BPM. Raffinamento griglia dei beat: sposta la griglia dei beat verso sinistra o destra. Inserisci manualmente il valore dei BPM sostituendo il valore frutto Clicca sul riquadro BPM visualizzato verticalmente, qui sotto evidenziato con un rettangolo rosso per ritornare alla visualizzazione delle informazioni testuali del brano.

    Area mixer a Definizione Il mixer è l'area che simula i comandi propri di un mixer analogico. Al centro: equalizzazione EQ e area guadagno. In basso: volume e crossfader, VU-meter. L'anteprima viene anche chiamata Cue per cuffie, ma questo Cue non ha nulla a che vedere con i Cue point.

    Il volume dell'anteprima di ciascun banco non è collegato al volume impostato con il fader del volume. Il guadagno controlla il volume massimo in uscita: se le tracce caricate nei 2 banchi presentano diversi livelli di registrazione, il guadagno del volume di ciascun banco ti permette di ottenere il medesimo livello per entrambi i banchi. Puoi collegare anche altre schede audio, tuttavia ti consigliamo di ascoltare l'audio principale e le cuffie utilizzando la medesima interfaccia audio: riproducendoli utilizzando due diverse periferiche audio, si potrebbero generare disturbi nel suono.

    Una volta selezionati i tuoi parametri audio, clicca su OK per uscire dalla pagina. IL caricamento della skin potrebbe richiedere diverso tempo, a seconda della scheda video del tuo sistema. Questa funzione è stata inclusa per evitare che il DJ faccia finire la traccia senza accorgersene e senza avere nulla da far ascoltare al pubblico.

    L'allarme durata brano ti permette di selezionare il numero dei secondi rimanenti prima che venga visualizzato l'allarme brano. Per default, tale valore corrisponde a 30 secondi. Tuttavia, se lo desideri, puoi cambiare questo percorso. Mixare in DJUCED Operazioni preliminari Mixando alla presenza di un pubblico, dovrai concentrarti sulla musica e sul pubblico stesso, per cui dovresti preparare in anticipo i tuoi brani e la tua libreria musicale: - Trova tutti i tuoi brani.

    Sarebbe meglio archiviare tutti i brani in un unico disco, piuttosto che utilizzare diverse unità. Per poterla portare con sé, dunque, è sufficiente una qualunque custodia provvista delle necessarie imbottiture, anche se volendo è possibile acquistare separatamente anche una valigetta pensata appositamente per questo modello. Nonostante non sia la stessa casa produttrice a realizzare questi accessori, la Hercules DJ Control Instinct S è diventata un prodotto abbastanza popolare da spingere altre aziende a produrli, un segno sempre positivo per l'utente.

    Per quanto riguarda le connessioni, non ci si possono aspettare opzioni molto avanzate: come in tutti i prodotti più economici, infatti, sono disponibili solo due uscite RCA e due mini jack da 3,5 mm, utilizzabili per collegare sia cuffie che piccoli altoparlanti esterni.

    La porta USB è invece particolarmente comoda, in quanto permette sia di effettuare la connessione al proprio computer, sia di alimentare la console stessa, che non necessita dunque né di batterie né di prese della corrente.

    Va detto che la penalizzazione maggiore la subiscono le jog wheel, che hanno un diametro di soli 3" e non permettono la realizzazione di effetti particolarmente complessi.

    Tuttavia, va comunque notato che queste sono sensibili alla pressione, anche se possono subire una pressione fino a un massimo di 1 mm. Sono inoltre presenti ben 34 pulsanti, che permettono di utilizzare un equalizzatore per regolare le varie frequenze del suono, oltre a diversi effetti di base tra cui la regolazione del pitch, ovvero la velocità di un brano, il crossfading, o dissolvenza incrociata, e il loop, la ripetizione continua di una serie predefinita di battute.

    I tasti sono per lo più realizzati in plastica rigida e sono tutti retroilluminati con luci LED arancioni, che permettono di visualizzarli correttamente anche in ambienti poco illuminati.


    Nuovi articoli: