Nwoverland

Nwoverland

SCARICARE FATTURE ENVATO

Posted on Author Dujinn Posted in Autisti


    Contents
  1. info registrazione fattura Envato Market – Australia. – vagoitblog
  2. ThemeForest: l’arte dedicata ai siti internet con template a prezzi ridotti
  3. Acquistare temi per WordPress su Themeforest
  4. Quanto si può guadagnare vendendo temi?

Ciao Vorrei Scaricare la fattura dopo l'acquisto di un tema ma non so dove si trova. acquisto di pezzi di sorgenti software da pochi dollari (credo sia più servizio che beni) dall'Australia (in specie da Envato Market se qualcuno di. Se internet è il tuo pane quotidiano conoscerai sicuramente Envato, o per meglio dire Envato Pty Ltd, la società australiana che gestisce, come . Se io non eseguivo fattura fiscale ma semplice ricevuta non cambierà niente, tutto di piu, ma mi chiedevo se questo mi permetterà di scaricare il costo in fase. MY INVOICE - Visualizzatore Fatture XML. Scarica gratuitamente il visualizzatore di fatture nel nuovo formato XML. Scarica. © Copyright

Nome: fatture envato
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 68.41 Megabytes

Visualizza la versione completa : Le regole valgono per tutti, nessuno escluso. Forum HTML. Ha scritto l'utente Ranma2 Ma come fai a dire che è illegale? Il tema è venduto da Themeforest. L'utente socialiste ha proposto il suo sito e io l'ho commentato mettendo in rilievo il fatto che il tema del suo sito proviene da un noto sito warez.

info registrazione fattura Envato Market – Australia. – vagoitblog

Ciao Valentina, puoi personalizzare tranquillamente: troverai tra le opzioni del tema la sezione per modificare proprio questa sezione del footer! Sei spesso obbligata con i temi free, ma con quelli di ThemeFoest no. Ciao Elio, ho acquistato una foto su Envato per conto di un cliente. Ho acquistato la licenza estesa.

Il mio cliente vorrebbe la conferma di questa licenza. Come posso procurarmela in forma scritta? Envato rilascia qualcosa? Ciao Dany: codecanyon funziona come themeforest, entrambi fanno parte di envato. Si, dovresti comprare una licenza per utente. Il controllo dipende dagli sviluppatori, se inseriscono qualche codice di tracciamento o vincolano le copie al numero di licenza.

Si tratta più di onestà che di pericolo di essere beccato. Ciao Elio scusa se ritorno su questo argomento. Vorrei farti una domanda: é tutto lo stesso anche per graphic river? Nel caso di una brochure, io posso comprare il template grafico e rivenderlo diverse volte cambiando i contenuti per ogni cliente? Con che tipo di licenza? Ciao Sandro.

Si, le regole valgono per tutto il network envato: dovresti prendere la licenza estesa, vedi se ti conviene o se è meglio acquistare più volte la singola grafica! Ciao Francesco, dipende dal tema, solitamente è specificato.

Ciao Elio, vorrei chiederti : Se compro una licenza regular, creo il sito e-commerce registrandolo su un dominio e host di mia proprietà, per un cliente finale che mi ha commissionato il lavoro, ma per il quale detengo la gestione del sito ed al quale fatturo il lavoro compreso di varie voci, va bene?

Oppure è necessaria una licenza Extended? No purtroppo puoi solo vedere la demo. Su Envato puoi chiedere il rimborso, ma per ottenerlo devi dare delle giuste motivazioni. A presto. Abbiamo un dubbio. Una volta acquistata la licenza dura per sempre o va rinnovata dopo un tot di anni? Giusto per capire se mi conviene far scaricare, eventualmente, il template direttamente al cliente o farlo io senza rischiare che tra tre anni mi richiedono soldi. Gli aggiornamenti ti verranno forniti a vita con il prezzo una tantum.

Se dopo vorrete essere assistite dallo sviluppatore, dovrete pagare una somma di 17 dollari o poco più per 6 mesi. Ciao Elio! Esempio io oggi compro da te un video, un tema, un animazione,o uno script con licenza estesa.

Parlo per esperienza personale, perchè mi trovai a segnalare uno script che avevo gia visto e salvato nei preferiti qualche mese prima di un altro utente, lo steso lo trovai in modo leggermente differente solo come colori e immagini che lo componevano. Gli aggiornamenti li avrai a vita gratis, mentre il supporto ha una durata di 6 mesi, ma sarà rinnovabile a pagamento. Ciao, se acquisto un tema con licenza regular e poi sullo stesso sito devo fare più installazioni di WordPress perché sarà un sito multilingue come posso gestire la licenza?

Posso installare il tema sulle diverse installazioni di WordPress? Ciao Chiara, il tuo è un caso borderline, credo sia meglio tu chieda direttamente sllo sviluppatore.

Grazie per questo post. Devo fare il sito web della mia Associazione, e mi sono innamorata del tema Avada e della sua versatilità. Grazie e perdonami per la valanga di domande. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Guadagnare con un blog. Ciao Vittorio, tra i downloads puoi scaricare la licenza in formato di testo o in pdf ;. A presto! Leave a reply Cancel reply. Sulla base di quanto sopra, diventare lavoratore autonomo con partita IVA ti fa dormire tranquillo.

Se questa sarà la tua scelta le conseguenze sul piano tributario, su quello previdenziale e su quello assistenziale sono diverse. I regimi agevolati sono principalmente due:. Quale dei due regimi sia indicato alla tua situazione dipende da diverse condizioni e valutazioni. Il consiglio è quello di chiedere a un professionista di supportarti nella scelta della tua posizione tra lavoratore autonomo abituale o occasionale e regime dei minimi o forfettario.

Questa è una domanda molto importante ed è veramente difficile trovare risposte online. Ho dovuto confrontarmi con diversi fotografi microstock per chiarirmi le idee e alla fine ci sono riuscito. Presupposto che tu venda a un operatore economico e non al cliente finale vale a dire che tu venda fotografie ad agenzie microstock ti troverai davanti a tre situazioni.

La marca da bollo va vistata con una sigla e la fattura originale deve essere conservata da te e esposta in caso di controllo delle Autorità preposte. Al cliente deve essere inviata copia della fattura.

Per la legge italiana copia della fattura deve essere inviata al cliente.

ThemeForest: l’arte dedicata ai siti internet con template a prezzi ridotti

Si tratta di una legge che non tiene conto del fatto che le agenzie microstock sono su tutto il globo terrestre e soprattutto non se ne fanno niente della tua fattura. Oggi, dopo mesi di pratica, impiego meno di 5 minuti a fattura. Utilizzo gli esempi di Shutterstock e Fotolia non a caso. Il contesto legislativo attorno alla fotografi microstock è ancora oggi veramente molto confuso.

Magari questa seconda opzione potrebbe essere migliore specie se si vendono anche infoprodotti e magari si ricevono commissioni di affiliazione su Amazon o AdSense.

I soldi guadagnati vendendo fotografie online devono essere dichiarati al fisco. Se partecipi al gioco devi rispettare le regole del gioco. La tua posizione contributiva è una tua scelta che pesa opportunità e doveri, ma di sicuro non è possibile emettere ricevuta per una prestazione occasionale vendendo fotografia microstock al contrario di quanto suggeriscono alcuni siti internet.

Non ne esiste il presupposto di occasionalità. La posizione più prudente è quella di aprire una partita IVA da libero professionista. In questo modo posso vendere sia fotografie, sia infoprodotti, sia pubblicizzare prodotti mediante affiliazione.

Con questo finisce questo post dedicato a uno degli argomenti più richiesti su questo blog ma anche più difficili da trattare. Ti invito a commentare qui sotto inserendo i tuoi dubbi ma anche a condividere la tua personale esperienza. Ciao Paolo, quindi? Ho semplicemente raccontato la mia storia e il perché delle mie scelte. Stanno arrivando i primi guadagni e perfettamente in linea con la tua analisi. Unico punto a mio favore: iStock da due mesi a questa parte vendite partners , supera di gran lunga sia Shutterstock che Fotolia.

Si tratta di un software gratuito e si chiama DeepMeta. Digitalo su Google e in 5 minuti hai risolto il problema. Grazie per la chiarezza con cui hai affrontato un argomento su cui tutti i fotografi microstock hanno sbattuto la faccia.

Anche io confermo, dopo circa 3 anni di applicazione concreta al microstock, che i primi risultati stanno arrivando e sono in linea con quanto Paolo ha sempre indicato in questo blog.

Ho appena cambiato commercialista perchè il precedente, tale Dott. Brancolo Nelbuio, non mi è stato di grande aiuto e posso ben capirlo. Spero di poter al più presto dare il mio contributo.

Acquistare temi per WordPress su Themeforest

A me risulta di si…. Ma a loro cosa serve se hanno regimi fiscali diversi dal nostro? Ti confermo che è possibile avere partita IVA ed essere lavoratore dipendente se: 1 Non sei dipendente pubblico 2 La tua attività di fotografo non è in concorrenza con il tuo lavoro principale 3 Il tuo contratto di lavoratore dipendente non vieta espressamente di avere partita IVA.

Il costo della partita IVA è irrisorio, ma conviene rivolgersi a un commercialista che si occupi di tutto: apertura partita IVA, trasmissione modulistica allo Sportello Unico, contabilità… Io ho optato per un commercialista online.

I costi vanno da a 1. Il consiglio è di sentire un commercialista: io non ho la competenza per consigliarti sul tuo specifico caso. Decreto: D. Per quanto riguarda le agenzie microstock, ad oggi consiglio in ordine di importanza : Shutterstock, Fotolia, RF… a distanza iStock, Dreamstime e Depositphotos.

In definitiva, di quei soldi, il fisco quanto si prende? E soprattuto come, visto che quei soldi di fatto li ho incassati e magari già spesi? In sostanza, quanto il fisco trattiene dipende da quanto guadagni complessivamente tra lavoro dipendende, microstock, altre voci assimilabili a redditi es. Per quanto riguarda il come il fisco riscuote non è un problema: ci ritroveremo con una bella cartella esattoriale anche se i soldi li abbiamo già spesi, te lo assicuro! Passavo di qua per caso e ho visto questa interessante discussione.

Ti espongo la mia esperienza fiscale. Da circa due anni ho aperto la P. Iva al regime dei minimi come piccolo imprenditore di impresa artigiana con attività prevalente di fotografo Codice Tutto questo ovviamente su suggerimento del mio commercialista, e leggendo la tua discussione qualche dubbio mi è venuto. Speriamo comunque che la nostra buona volontà di essere in regola al di là di qualche vizio di forma ci permetta di lavorare tranquilli e di non temere nel caso di accertamenti fiscali se poi non arrivano meglio.

Un saluto. Ciao Paolo, proprio questo mese ho incassato i miei primi 35 dollari da Shutterstock, dopo 2 anni ma solo 70 foto caricate. La tua guida, anche in questa occasione, è forse unica nel panorama web sul microstock in Italia e quindi, come al solito, preziosissima. Saluti, Enrico. Ciao Paolo e grazie per le info. Tu come ti eri comportato a riguardo quando non avevi ancora partita IVA?

Io quando non avevo partita IVA dichiaravo i guadagni da microstock mediante modello sotto la voce Altri Redditi. Inoltre Fotolia, anche se paga in euro, è europea o Americana? A me sembrerebbe statunitense a giudicare dal sito. Ciao Paolo collaborator ancora con Zoonar?

Grazie e ciao. A quanto ammontano le spese annuali per tenere aperta la partita IVA? Commercialista , eventuali registri, bolli ecc ecc? Le spese annuali dipendono dalla tua situazione e diventa veramente difficile fare una stima.

Vanno dichiarato anche i crediti non convertiti? Esempio…se nel ho sul profilo microstock crediti e non ho intenzione di trasferirli su paypall…vanno comunque dichiarati come guadagni nel ? Sul fatto di dichiarare al fisco, e quindi pagarci le tasse, anche i crediti ancora non convertiti non mi convince molto.

Sono contributor con tre agenzie nel Right Managed con un portfolio di circa 6. Avendo avuto per ora, in anni, vendite poco remunerative vorrei estendere la contribuzione anche ad altre agenzie nel Royalty Free.

Non ho mai dato in gestione le foto in esclusiva a nessuno. Mi chiedo e ti chiedo se passare ad altre agenzie debba avere degli scrupoli verso le agenzie attuali. Sarebbe scorretto? Se non hai fotografie legate a esclusiva e non hai vincoli di esclusività come fotografo con le tue attuali agenzie non vedo motivi per cui non dovresti farlo. Collabori anche con Envato — pH? Mi spiace di non esserti utile, ma preferisco non dire fesserie su una situazione che non conosco. Perchè Paypal nel cambio si tiene una percentuale.

Felice di esserti utile! La cifra che inserisco è quella del pagamento su Paypal, quindi antecedente al trasferimento bancario. Se si, le agenzie rilasciano della documentazione che poi si deve allegare al ? Buongiorno Paolo. Non è che puoi darmi il nome del tuo commercialista on line? Grazie mille. Il consiglio è quello di sentire un commercialista bravo per analizzare il tuo caso specifico.

La cosa sicura è che qualsiasi tipo di reddito va dichiarato, la relativa tassazione dipende da molti fattori. Certo se poi i guadagni iniziassero a diventare importanti allora si bisogna aprire la p. Sentiti libero di postare il link se pensi possa essere utile: sono sicuro che non solo io, ma anche tutta la comunità dei lettori di questo blog potrà dare preziosi consigli.

Se cerchi specificatamente un punto di partenza per la tua carriera microstock, ti lascio questo link:. Salve Paolo! Sono Alessandro, sono un 17enne e mi sto appassionando alla fotografia. Ho letto i tuoi vari articoli sul microstock. Sono un ragazzo senza reddito e non vorrei avere problemi con agenzie delle entrate e compagnia bella.

A me piacerebbe solo acquistare gli obiettivi che mi serviranno in futuro. Come sono le performance in foto e in video di entrambe le camere? Quale schieramento scegliere.

Ciao e grazie. Per quanto riguarda la scelta della Partita IVA questa diventerà obbligatoria solo dopo che i tuoi guadagni avranno la caratteristica di essere continui e ricorrenti nel tempo. Tieni comunque conto che, a meno che tu non sia un genio della fotografia, da quando entri nel mondo del microstock a quando i primi guadagni arrivano passano comunque dei mesi.

Quanto si può guadagnare vendendo temi?

Per quanto riguarda la scelta della fotocamera non posso aiutarti in quanto non conosco le performance delle due fotocamere che hai indicato, ma spero lo possa fare uno dei nostri lettori. Personalmente scatto con Canon 5D MKII la macchina in assoluto più usata nel mondo del microstock e sono contentissimo.

Scusa se ti disturbo ancora, ma conosci siti di microstock che consentono pagamenti attraverso bitcoin o altre valute digitali?

Ciao Paolo. In questo momento avrei bisogno di emettere una fattura verso shutterstock ma non so a quale ufficio e indirizzo. Ciao Paolo e grazie per le informazioni. Tu come hai fatto a trovarlo? Ho provato anche a chiedere via email ma non mi hanno risposto. Gentile Paolo, seguo sempre con interesse il tuo blog, ed ho letto tutti i tuoi post ma ho un dubbio. Il tuo inquadramento fiscale corrisponde a impresa individuale con codice ateco Questo fa di te un artigiano con iscrizione alla camera di commercio?

Sono esonerato dai contributi per il fatto che questi sono già pagati dal mio primo datore di lavoro sono lavoratore dipendente. Come dovrei muovermi? Per adesso sto usando il modello w8 ben, ma ho visto esiste anche il w8ben E. Premesso che ho appena iniziato e ancora non ho riscosso denaro.

Non conosco il dettaglio del tuo caso e non posso farti da consulente senza rischiare di dire stupidaggini. Posso dirti che io emetto fattura per tutte le agenzie con cui collaboro, non devo pagare i contributi INPS perché sono già coperti dal mio datore di lavoro come primo lavoro sono impiegato presso ditta privata e utilizzo il modulo w8 ben.

Il modello Intrastat è una dichiarazione che riporta le operazioni intracomunitarie di vendita e acquisto effettuate da un titolare di partita IVA in un dato periodo di tempo. Non sono in grado di darti un elenco completo in quanto in ogni paese ci sono agenzie microstock più o meno grandi. Grazie ancora per tutti i preziosissimi consigli. Personalmente sconsiglio qualsiasi tipo di esclusiva e preferisco inviare le stesse immagini a molteplici agenzie. A me quello che dici non torna.

Sono un collaboratore microstock con partita IVA a regime forfettario. In tal caso dove lo trovo, non riesco a vederlo da nessuna parte. Eventualmente te mandi fattura con la PEC oppure basta una mail normale? Per quanto riguarda la fattura la mandavo via PEC. Recentemente ho smesso. Mi hanno contattato via mail da Fotolia-Adobe chiedendomi perché diavolo mi ostinavo a continuare ad inviare le fatture.

Sembrava tutto ok, ma dopo un paio di mesi mi hanno ricontattato chiedendomi perché continuavo a insistere con queste benedette fatture.


Nuovi articoli: