Nwoverland

Nwoverland

SCARICA SCHERZO PIPPO PELO

Posted on Author Vule Posted in Autisti


    Ti sei perso lo scherzo telefonico del? o quello fatto a..? ecco dove puoi trovare,ascoltare, votare e scaricare gli scherzi di Pippo Pelo. Gli scatenatissimi Pippo Pelo e Francesco Facchinetti ne hanno combinata Ecco lo scherzo che I Corrieri Della Sera (fingendosi dirigenti della RAI) hanno fatto a Criscitiello: SCARICA IL PODCAST DELLA TRASMISSIONE CLICCA QUI!. Pippo Pelo, nome d'arte di Cesare Falcone (Salerno, 16 settembre ), è uno showman e Dal 21 dicembre gli scherzi di Pippo Pelo sono pubblicati in versione video sul sito Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile . Radio Kiss Kiss è un'emittente radiofonica nazionale italiana con sede centrale a Napoli e . Lo stesso mese mette a disposizione del programma televisivo Scherzi a In conduzione, Pippo Pelo, Adriana Petro e la partecipazione telefonica di Daniela Martani. . Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile.

    Nome: scherzo pippo pelo
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 68.79 Megabytes

    Gabriele Cantella. Conduttore, opinionista e autore televisivo. Temptation Island Vip cala il poker ed eccoci alla quarta puntata di questa seconda edizione! Anna Pettinelli continua a vedere mostri dove non ci sono e ad accusare il fidanzato Stefano di cose che non ha fatto: è come un bimbo che ha paura del buio, appena la mamma gli spegne la luce sul comodino, lui si convince che la sua cameretta sia di colpo infestata da fantasmi, zombie e chi più ne ha più ne metta I due escono insieme e vissero tutti felici e contenti!

    Se la pensi anche tu come Snoopy, allora invia questa immagine a chi vuoi per augurare una buonanotte simpatica. Che simpatico questo cane che dorme, se vuoi augurare una buonanotte divertente allora condividi questa immagine con chi vuoi! Le pecore stanotte non funzionano… le ho già contate, tosate e sto facendo il terzo golfino! Augura la buonanotte con questa vignetta divertente di Mafalda. Questa immagine la puoi condividere o scaricare gratuitamente!

    Il Milan ha appena vinto il derby? Sei un grande tifoso rossonero? Augura la buonanotte con questa immagine da scaricare gratis. Io con due pigiami e cinque coperte! Che simpatica questa bambina assonnata, augura la buonanotte in maniera divertente se ti senti come questa bimba. Al momento non sono raggiungibile: lasciare un bacio, un abbraccio ed un sorriso! Buonanotte a tutti! Se pensi che è arrivato il momento di andare a letto condividi questa immagine simpatica con i tuoi amici!

    Condividi su facebook Duffy Duck che saluta tutti e consiglia di andare a letto! Stanotte ho chiesto alle pecore di non fare baccano, avevo bisogno di dormire.

    Condividi questa immagine di buonanotte tutta da ridere sui social network, altrimenti inviala a chi preferisci! Se vuoi augurare una buonanotte carina questa immagine fa per te, condividi questa immagine con chi vuoi! Non pensi anche tu che questi gatti che dormono nel sacco a pelo siano divertentissimi?

    Augura la buonanotte con questa immagine simpatica! Condividila o scaricala gratuitamente. Hai appena sbadigliato come questo gatto? Immagini Buonanotte. Enlarge Share. Cane che dorme Questo cucciolo di cane era proprio stanco! Immagini Buonanotte divertenti. Buonanotte gatto divertente Anche tu ti addormenti spesso in posizioni strane come questo gatto?

    Buonanotte divertente con Snoopy Secondo me il posto giusto nel momento giusto è il letto… per esempio ORA! Augura la buonanotte con questa immagine di buonanotte simpatica! Immagine buonanotte divertente con mafalda Ho talmente tanto sonno che ho regalato una notte di ferie alle pecore… Buonanotte Condividi gratis questa immagine divertente di buonanotte con mafalda!

    Sonno arretrato Ho talmente tanto sonno arretrato che faccio i sogni in lire. Buonanotte divertente con paperino Vabbé, vado a dormire che domani mattina devo incazzarmi presto!! Buona Notte simpatica Ma come si è addormentato questo gatto??

    Buonanotte divertente con Garfield Al momento non sono raggiungibile… lasciate un bacio, un abbraccio o un sorriso! Augura la buonanotte a chiunque vuoi con questa immagine divertente con Garfield! Buonanotte molto divertente Glielo dai un bacino della buonanotte anche a lui?? Condividi questa foto per la buonanotte molto divertente per fare uno scherzo a qualcuno!

    Buonanotte divertente frase di snoopy Oggi, finalmente, ho capito che siamo tutti diversi. Buonanotte divertente pippo Anche se salutarvi mi addolora… Vado a dormire che domani si lavora! Buonanotte divertente Snoopy Se la pensi anche tu come Snoopy, allora invia questa immagine a chi vuoi per augurare una buonanotte simpatica.

    Il sistema operativo per l'e-commerce e applicazioni mission criticai Windows Advanced Server include tutte le caratteristiche di Windows Server, cui si aggiungono le tecnologie di clustering che permettono di ottenere i livelli di scalabilità e di disponibilità del sistema necessari per le applicazioni mission criticai e per le soluzioni di e-commerce più avanzate.

    Se non altro perché è tra quelle che invecchiano meno velocemente e il cui costo non è proprio trascurabile, ma soprattutto perché dalla sua qualità dipende la salute dei nostri occhi. Dipende da come ci si prepara. Rivolgetevi a. Un documento che finalmente certifica a livello internazionale le conoscenze di base nell'uso del PC, un passaporto per chi vuole entrare nel mondo del lavoro, uno standard per le aziende, che vogliono essere certe del livello di competenza dei propri collaboratori.

    Informazioni: Pluricom S. Viale Ettore Franceschini, 73 - Roma Te1. Poi, siamo andati oltre. Nell'introduzione profetizzava che nei successivi venticinque anni ne mancano quattro la metà dei posti di lavoro esistenti sarebbe stata eliminata e sostituita da nuove figure, rispondenti alle nuove esigenze. Ammoniva che sarebbe stata necessaria una buona pianificazione, per la ricerca di un risultato globale che fosse di beneficio comune con più tempo per gli scopi personali e meno per risolvere questioni marginali: altrimenti saremmo andati incontro a un caos angoscioso.

    Si faceva domande sull'intelligenza artificiale, dava per scontati computer più facili e potenti e diffusi, ipotizzava computer che dall'una all'altra parte del mondo si sarebbero collegati fra loro attraverso la linea telefonica, ma temeva bollette astronomiche perché Internet era ancora lontana.

    Auspicava il trattamento digitale dei suoni e la fine del disco di vinile il CD non era ancora stato inventato, né audio né ROM.

    E, ironia della sorte, IBM a quell'epoca era accusata di avere monopolizzato il mercato dei computer e c'era la minaccia che dovesse essere smembrata in società più piccole Con tanto di minaccia di smembramento che, faccio io la profezia questa. Cosa fa un agente di borsa, si chiedeva Adam, se non eseguire gli ordini di compravendita del cliente o informarlo sull'andamento dei titoli E' un modo come un altro per dire che siamo responsabili degli effetti delle nostre azioni.

    Osborne diceva in sostanza "facciamo, ma stiamo attenti a quello che facciamo" e io credo sia giusto. Due bambini minireporter che dal Futurshow si danno da fare per il Disney Channel spiegano che siamo nel mondo della tecnologia, che nella nostra vita ce ne sarà sempre di più, ma non hanno paura che l'uomo ne sia sopraffatto, e i bambini la sanno lunga, su queste cose. L'uomo è padrone della tecnologia, non la tecnologia padrona dell'uomo: ma per essere davvero padroni di qualcosa bisogna innanzi tutto conoscerla.

    E se dobbiamo conoscerla in molti, deve essere semplice. E allora, è logico che il nostro obiettivo sia quello di "diffondere la conoscenza delle tecnologie per renderle semplici".

    Milano, Italia. Aviv, Israele. Orhcr names may be rmdemilrks of their respt'ctive owncrs. Quando apro Internet o cerco di accedere alla posta, molto spesso il computer esegue, senza preavviso il reboot. Alla ripartenza esegue lo ScanDisk e sovente parte in modalità protetta. Diverse volte questo non basta, visto che occorre rilanciare alcune volte la macchina perché tutto torni normale. Ho provato di tutto, anche riformattando l'hard disk e reinstallando W98, ma non ho ottenuto apprezzabili risultati.

    Ho trovato un aggiornamento del nel sito Tatung.

    Un nuovo gatto si unisce alla famiglia di Talking Tom

    Potrebbe essere questa la soluzione al problema, e come si fa ad installare questo aggiornamento? La causa più frequente di questo comportamento sta in certe schede madri Super Socket 7, che rifiutano di lavorare con le più recenti schede AGP.

    Una possibile soluzione sta nell'accedere al setup del BIOS ed escludere ogni voce relativa al power management. Altra cosa da verificare è la perfetta installazione di Internet Explorer.

    Assicurarsi che nessun altro programma sia in funzione e selezionare, dopo il doppio c1ick sulla riga, "Correggi l'installazione di Internet Explorer".

    Potrebbe essere necessario avere a portata di mano il CD di installazione del sistema operativo. Comunque, per "fulminare" il BIOS, si scarica l'upgrade dal sito, assieme al programmino di flashing.

    Installare tutto su un floppy, far ripartire la macchina in DOS. Una volta in DOS, salvare la configurazione corrente del e applicare l'upgrade attraverso il programma.

    Dovrebbe tutto funzionare senza problemi. Scrivete a MCmicrocomputer! Per scriverei avete a disposizione sia la posta tradizionale Viale Ettore Franceschini 73, Roma. Ogni giorno i messaggi vengono girati alle persone di competenza, per cui vi consigliamo di indirizzarvi alla casella della redazione piuttosto che a quella dei singoli redattori.

    E' più semplice per voi e, anche se sembra strano, per noi E' difficile che riusciamo a fornire risposte private quindi non inviate francobolli o buste affrancate ; per le e-mail qualche volta succede. Voi provate, basta che non vi offendiate se non vi rispondiamo Sono al corrente di chiedere una cosa stupida, ma purtroppo sono costretto a farlo. Per colpa delle pubblicità progresso vedi "pecorino cheese" e del trading on-line ormai tutti i giorni trovo i miei genitori che smanettano sul mio povero PC, che ormai ha file DOC sparsi un po' dappertutto.

    Ultima richiesta che ho avuto è stata quella di fornire ai miei consanguinei due caselle di posta elettronica. Gino Pino. Raffaello De Masi. Mi voglia ancora scusare per il disturbo arrecatogli, ma forse nella mia precedente e-mail non mi sono ben spiegato: Quello che io vorrei fare non è avere due cartelle su OUTLOOK EXPRESS ed un paio di filtri per lo smistamento, ma piuttosto una gestione completamente indipendente dei due account.

    Mi spiego: con Windows95 OSR2 ho creato 2 profili utente mamma e figlio, con le relative password. Una volta entrato nel profilo figlio, ad esempio, vorrei avere la mia posta da account figlio provider. I dmirnativiqt! Jiriportati salilG j elezionati da Finsonin quanto qualificati per darti il miglior servizio passibile nella v. San C? Via S. Galdino, 5. Via Quasimodo, Via Emilia Ovest, Anna dei I.

    Via Maso di Banco, Via Emilia Est, Circonvallazione Esterna' Tel. Sebastiano al VesuVio. Conlrà Mure Pta Nuova, Via G.

    Roma - D. Trener, 16 Trento Rovereto. Via Brione. In fatto di software, non dobbiamo imparare da nessuno. Da il software con il miglior rapporto qualità prezzo sul mercato, per s le tue esigenze. Anche quelle più specifiche e particolari. Controlla ques sicuramente troverai quello che stai cercando! Contabilità aziendale Fatturazione Gestione negozi Business Pian Gestione professioni ottico, medico, awocato, dentista..

    Tutto qui. Ho provato anche questa -. Coaltre persone possano accedere ai mesme ultima cosa ho provato a copiare sponibile in Outlook Express e, ovviasaggi privati. Con questa AI momento del rilancio di Outlook directorv, oltre che c:lprogrammilouopzione ogni persona maneggerà sepaExpress, questi chiederà quale identità tlook express ne ho fatto una copia in rata mente la propria posta, la sua rubrisi intende utilizzare; ogni utente, dopo c.

    Niente da fare, l'aspetto del programma. La caratterito altri membri del gruppo di utilizzo funziona ma scrive sempre nella dire cstica di cui le parlo sembrerebbe fatta non potranno vedere la posta ricevuta torv c:lprogrammiloutlook expressldeapposta per permettere a un'intera fada quello precedente.

    Potrebbe essere fault userlmail. Inserire il nome prescelto, ad re il rebus, ammesso di aver capito esempio" mamma", e seguire le istrula questione in modo corretto; per ragzioni.

    Developer's Kit" di Technosoft, Il primo tipo di sono stati erroneamente trascritti informazione da inalcuni dati relativi alla individuaserire è il nome, zione del produttore.

    Nell'ambito della mostra si sono svolti una serie di incontri che cercano di dare una risposta a questo e ad altri interrogativi. Futurshow vuole offrire al pubblico e ai professionisti una occasione per sperimentare di persona alcune delle tecnologie futuri bili, oltre a dare una panoramica delle. Nello spazio "Love-Phone ", erano esposte diver- I se opere di scultori e artisti sulla reinterpretazioI ne del telefono.

    In Futurshow Design, erano esposti una serie di ambienti progettati da grandi firme dell'architettura e della cultura internazionale. Ne "La casa del futuro" alcuni oggetti che saranno presenti nelle nostre case nel futuro prossimo: il sistema Leon rdo della Ariston, un computer dotato di un comodissimo schermo touch screen, che premette di controllare facilmente ogni apparecchiatura presente in casa, dalla temperatura del forno, all'ora di attivazione della lavastoviglie, all'antifurto ecc.

    Ro",a Osll. Il' p. D- VII. Oltre alle varie fotocamere digitali, e allo scanner per pellicole FV nella foto , allo stand erano esposti alcuni notebook della linea Lifebook, dotati di processori Pentium e Celeron, oltre ai LiteLine, con processori AMO. La casa giapponese era presente praticamente con tutti i loro prodotti. Nelle foto vediamo i due lettori OVO portatili dei quali quello siglato L 50 è i più compatto presente sul mercato.

    Impressionanti i portatili Toughbook 27 e 71, progettati per la massima resistenza alle cadute e impermeabili sia alla polvere che all'acqua, ed adatti agli impieghi più gravosi. La ditta coreana era presente con tutti i suoi prodotti. Nella prima foto vediamo il monitor a cristalli liquidi SyncMaster B, e i numerosi televisori sia che a schermo piatto.

    Dulcis in fundo lo Yepp, il lettore por-. Numerosissimi gli stand delle radio e delle televisioni presenti, tra le quali citiamo Radio , Disney Channel e Match Music.

    Più vero del vero. Serve un asciugamana? Succede, quando si stampano immagini con l'innovativa tecnologia di precisione PhotoREtdi Hewfett-Packard:ilpiù rivoluzionarioprocessodi stampa a getto di inchiostro. Sovrappane fino a 29 diverse gocce di inchiostro a colori su ogni miero punto. Quindi, anche se vai di fretta, avrai immagini di una qualità fotografica strepitosa. Hewlett-Packard Italiana, tel. Il sistema composto da sette satelliti ha molteplici applicazioni, tutte volte alla salvaguardia dell'ambiente e alla sicurezza: controllo delle aree urbane e rurali, elaborazione di mappe e carte geografiche ad alta risoluzione, monitoraggio dei disastri naturali.

    Tra le attrazioni dello stand numerosi modelli a grandezza naturale di satelliti per te lerilevamento e quello di un Tirannosaurus Rex, sempre in grandezza naturale.

    Lo stand della rassegna sui dispositivi portatili era curata direttamente da Mcmicrocomputer; proprio per rendere onore al nome della rassegna l'apparecchio principe era L'Apple iBook, con la rete senza fili AirPort, circondato da due belle e variopinte borse per il suo trasporto della Rossi.

    Proprio davanti all'iBook l'Acer Veriton dimostrava che anche se non è possibile attualmente vivere senza fili è possibile comunque ridurne il numero al minimo indispensabile. Da Agfa la fotocamera che salva le foto non su una memoria interna o su una compact flash ma su un drive lomega Clik! Creative Labs esponeva nel nostro stand, oltre la telecamera digitale che diventa una fotocamera, anche il prototipo del lettore MP3 Juckebox, con hard disk interno da 6.

    La Logitech presentava una nutrita selezione dei suoi prodotti, a cominciare dal MouseMan Weel fino. La famiglia più che nota dei TravelMate verrà affiancata dai notebook T e T che, mantenendo ovviamente le caratteristiche fondamentali, ci regaleranno più potenza grazie ai Pentium III a e MHz e ad una scheda video AGP 2x con grafica 3D a bit.

    Per coloro che non hanno problemi di spazio e desiderano display più ampi, la soluzione potrebbe essere nella nuova serie TravelMate , notebook all-inone multimediali con processore Intel Celeron a MHz e display TFT a matrice attiva da 12,1" a 14,1" con risoluzioni da x a x in truecolor.

    L'integrazione di un lettore CD-ROM 24x o DVD-ROM 2x, funzionante come lettore audio a computer spento, e floppy disk non influenzano eccessivamente le dimensioni xx44,5 mm e il peso complessivo 3.

    Soluzioni più economiche sono offerte dai modelli della Serie , che utilizzano un processare Celeron a MHz, memoria da 32 Mbyte e hard disk da 4. I TravelMate DX e T, pur mantenendo le stesse caratteristiche, montano rispettivamente un display TFT a matrice attiva e un HPA a matrice passiva, entrambi da 12,1" con risoluzione di x punti, al prezzo di lire 2.

    La prima famiglia propone soluzioni "enty level" con processori Celeron da e MHz, memoria da 64 Mbyte e disco rigido da 4 a 8 Gbyte con modem e monitor 15 pollici multimediale, al prezzo suggerito da L.

    Non trascurabile è l'utilizzo di un lettore DVD 6x e monitor con casse acustiche da 15 o 17 pollici, ad un prezzo che varia da lire 2. Per quanto riguarda la gamma di scanner, Acer si arricchirà di due nuove serie, gli.

    Il metodo di scansione a una passata con CCD trilineare permetterà una profondità di colore a 48 bit per risoluzioni ottiche che varieranno dai x dpi ai x punti per pollice. Mette a disposizione di progettisti e disegnatori Un'opportunità da cogliere subito! Indichi cortesemente nell'apposita casella se NON desidera usufruire di questa opportunità. D NON desidero che il mio nominativo sia segnalato ai partner Autodesk.

    FP potrebbe soddisfare anche. Il proietto e buffer da 2 Mbyte che permette di tore di solo 1. Il prezzo, compreso 0. Infine Acer ha deciso di presentarsi al mercato europeo della telefonia ce 1lulare, scegliendo l'Italia come punto di partenza, con due nuovi prodotti: l'Acer Dual Band D e il P80 Smart Phone. Il primo è un telefono dual band del peso di 90 grammi, con un'autonomia massima in standby di circa ore, mentre il P80 è un terminale che, oltre a svolgere le classiche funzioni di telefonia, aggiunge quelle tipiche dei PDA Personal Digital Assistantl, con calendario, rubrica e posta elettronica.

    Interessante è l'interfaccia accessibile dall'ampio display tramite un pennino in plastica per la gestione delle informazioni e la funzione di riconoscimento vocale per l'esecuzione dei comandi ed eventuali registrazioni di commenti. L'Acer D e P80 saranno disponibili sul mercato italiano verso l'estate del Tutti i prezzi si intendono IVA esclusa.

    Per Informazioni; www. Supporta i formati dei più diffusi programmi grafici quali: LightWave 3D. Inspire 3D. Disponibili versioni per studenti e Istituti.

    Inspire 3D è uno strumento di animazione software indirillato sia ai neofiti che ai professionisti dei nuovi mezzi di diffusione, quali artisti grafici, sviluppatori multi media e progettisti Web.

    Inspire 3D fornisce una elevata qualità di modellazione 3D e un'eccellente capacità di calcolo. Un'importante componente del prodotto è il ed '3D Interactive' in dotazione che fornisce ai neofiti un corso di formazione interattiva sulla modellazione 3D al fine di garantire produttività fin dal primo instante. Inspire 3D offre elevate capacità produttive perchè si basa su tecnologie vincenti che NewTek ha sviluppato per lightWave 3D.

    Il suo motore di rendering infatti usa lo stesso motore di calcolo di LightWave 3D con l'aggiunta di funzionalità specifiche per l' uso nel multimediale. Inoltre, disponibile competitive Up-Grade da software 3D concorrenti richiedere elenco. La piccola chiave si collega tramite porta USB Universal Standard Bus a qualsiasi personal con sistema operativo Windows di Microsoft e prossimamente anche su Mac, appena saranno disponibili i nuovi driver appositamente realizzati da Eutron.

    Il controllo e gestione dei collegameti Internet è possibile per mezzo del software in dotazione nella confezione, oltre alla prolunga USB per un migliore accesso al dispositivo. L'installazione del software particolarmente facile e veloce. Il prodotto distribuito da Celomax - Media Planet è immediatamente disponibile al prezzo di lire Eutron mette a disposizione anche altri tipi di soluzioni come la chiave Criptoldentity con interfaccia USB, un token di sicurezza per l'utilizzo della tecnologia criptografica Il dispositivo permette di eseguire tutte x le funzioni di crittografia sul chip interno, isolato dal computer e da tutti i salve, è stata rilevata la presenza punti di attacco.

    Il dispositivo garantisce l'accesso ad informazioni riservate contenute nel sito Web, univocamente all'uRinI.. Nuovo UPS da Riello La possibilità di perdita di dati e il cattivo funzionamento del PC, con conseguente interruzione del lavoro, sono problemi che possono essere dovuti ad una alimentazione di rete "sporca" o alla interruzione del servizio non prevista.

    Questo UPS è dotato della tecnologia Line lnteractive ed è gestito interamente con microprocessore per migliorarne l'affidabilità e la funzionalità; la tecnologia Line lnteractive consente un'alimentazione perfettamente stabilizzata e il filtraggio delle sovratensioni, mentre il controllo della stabilizzazione della tensione in.

    Il Design del Win Dialog è Italiano, disegnato da Somaini per la massima riduzione del volume esterno. Il software è opzionale per altri sistemi operativi. Per informazioni; Riello, numero verde Novità per i portatili Armada di Compaq Compaq Computer amplia l'intera linea dei suoi notebook Armada con i processori Mobile Pentium e Celeron di Intel di ultima generazione, rafforzandone la potenza e implementandone le caratteristiche tecniche.

    L'entry level della famiglia è la serie M, rafforzata grazie al nuovo modello equipaggiato con un Pentium III funzionante alla frequenza operativa di MHz e una memoria cache L2 di Kbyte.

    Il nuovo notebook AII-in-One, del peso di 2. Il prodotto, fornito con uscita TV per il collegamento di una sorgente video esterna, sarà commercializzato a prezzi che partono da lire 3. Anche la serie E, rivolta all'utenza professionale, subirà ulcune migliorie per mezzo delle nuove versioni dotate di processore Pentium Mobile a MHz con tecnologia SpeedStep di Intel.

    Questo notebook del peso di 2,7 Kg, come le altre versioni con Pentium Il a e MHz, offre monitor a matrice Oltre allo slot MultiBay dove vi è solitamente collocato il lettore CD-ROM che ne garantisce la più ampia libertà di configurazione, il portatile utilizza anche uno slot DualBay in grado di accogliere il drive per floppy o una terza batteria se si utilizzano tutti gli slot che assicura una durata complessiva di nove ore di funzionamento.

    I prezzi dei nuovi Armada E partono da lire 5. Questo modello del peso di soli 1,4 Kg per un spessore di 23 mm è. I nuovi M saranno disponibili al prezzo base di lire Il notebook permette risoluzioni di x su schermi a matrice attiva da 13,3 o 14,1 pollici, protetti da un involucro in lega di magnesio, per mezzo di una scheda grafica ATI Mobility Pro con bus dati AGP 2X e 8 Mbyte di memoria video. Il prodotto è una soluzione AII-inOne, quindi è provvisto sia di scheda sonora con relativi speakers sia di un modem con scheda di rete e uno slot standard multibay di Compaq integrato.

    L'M fornito di hard disk fino a 12 Gbyte e una memoria da 64 Mbyte di Sdram, espandibile fino a , verrà proposto a prezzi che partono da lire 8. Per gli utenti che richiedono al proprio portatile prestazioni paragonabili a un desktop, Compaq propone la "full docking station", Armada Station EM compatibile con tutti i suoi notebook, ad esclusione del modello V Questa nuova base di espansione con replicatore di porte, oltre all'integrazione del sistema di diffusione audio Premier Sound include anche un alimentatore AC, una doppia multibay con la possibilità di collegamenti a caldo delle periferiche di storage e tre slot PC!.

    Tutti i prezzi sopracitati si intendono IVA esclusa. Per Informazioni:. Dopo una conferenza al mattino su temi di carattere generale, l'incontro si è diviso in tre conferenze parallele al pomeriggio, dedicate alle tecnologie abilitanti all'e-commerce, lo scenario Business-to-Business e le esperienze Business-to-Consumer. Quella che segue è una intervista al Dr. Carlo lantorno, Marketing Manager Microsoft, su alcuni aspetti del problema e su come Microsoft intende muoversi nel fornire soluzioni ai realizzatori di sistemi e-commerce.

    Quali sono le caratteristiche principali e-Commerce della proposta Microsoft relativa all'eLonWindows com merce? Si tratta di applicazioni chiavi in mano oppure di una piattaforma da realizzare insieme ai clienti e che si integra con le applicazioni ià esistenti o di fornitori diversi? Esiste inoltre un modulo apposito per il commercio elettronico che è il Sales Server Commerce Edition 3. Esatto, perché noi dobbiamo anche pensare al fatto che i clienti hanno già probabilmente un sistema gestionale funzionante e sarebbe ridicolo presentarsi con sistemi di commercio elettronico che non si integrino con quelli già esistenti come ad esempio la gestione del magazzino, delle vendite e degli ordini.

    Pertanto l'aspetto più importante della nostra proposta è che l'integrazione con i sistemi gestionali in modo da realizzare un sistema informativo aziendale che effettivamente svolga le funzioni di vendita elettronica come le conosciamo tutti ma anche di gestione dei clienti, del magazzino D.

    Quindi diciamo che la vendita elettronica, almeno inizialmente potrebbe affiancarsi a quella tradizionale?

    Ma ad un'azienda che nasca oggi con lo scopo di fare soltan-. La soluzione completa è fatta da un sistema gestionale, da un sistema che consenta il marketing e la vendita su Internet e in più da applicazioni specifiche come ad esempio il calcolo delle tasse o la gestione della consegna del bene e quindi l'integrazione con i fornitori di questi servizi oppure l'integrazione con i circuiti di pagamento.

    A questo si aggiungono soluzioni gl8 esistenti di terze parti con le quali già stiamo lavorando e che consentono il pagamento, adattandosi agli specifici e innumerevoli circuiti di pagamento che sarebbe impossibile gestire direttamente ma i cui sistemi possono essere integrati garantendo la massima flessibilità. Come ritiene si possa risolvere il problema della consegna? Potrebbe accadere che i costi di logistica, distribuzione e tenuta del magazzino, sia presso l'azienda, sia affidato a terzi, annullino, almeno in parte il vantaggio di acquistare direttamente?

    In pratica non potrebbe rinascere la figura del "grossista"? E' stata analizzata questa possibilità? Finora la cosa sembra funzionare abbastanza bene. Quindi le spedizioni a chi fa le spedizioni e il magazzino all'azienda R. Abbiamo notato che in Italia spesso, almeno nelle grandi città, le merci su Internet costano a volte più che nei grandi magazzini o nei negozi specializzati, conviene davvero acquistare su Internet?

    Sono inoltre convenienti le transazioni bancarie e di borsa. Ma un mercato che presenta un notevole potenZiale è quello del turismo perché in tale settore il Se le ricerche possono essere fatte in maniera autonoma dal cliente, se gli operatori turistici metteranno in linea le loro informazioni potranno davvero offrire servizi migliori e ad un prezzo migliore. Ovviamente molte cose devono essere migliorate, ma già oggi si trovano degli ottimi esempi, specialmente negli Stati Uniti.

    Anche se è importante poter certificare gli utenti e quindi sapere se dall'altra parte c'è davvero chi dice di esserci per evitare frodi o l'uso di carte di credito rubate, si è pensato anche ad una certificazione delle aziende, cioè creare delle associazioni di aziende che fanno commercio elettronico che diano al cliente la ragionevole certezza che il numero di carta di credito che si sta inviando non vada qualcuno che dopo un paio di giorni non è più reperibile?

    Da questo punto di vista esistono diverse iniziative, molte aziende che vendono su Internet accettano carte di credito ma anche pagamenti contrassegno o pagamento postale successivo al ricevimento della merce.

    Tali forme di pagamento stanno prendendo piede perché ad esse Siamo già abituati e perché i circuiti di pagamento già eSistono. E poi in terzo luogo stanno nascendo iniziative, che noi reputiamo interessanti, come il rilascio di autocertificazione o di bollini da dare ai siti magari attraverso associazioni di categoria insieme con le associazioni dei consumatori. Anche in questo caso noi siamo presenti in iniziative che riguardano l'introduzione di un marchio di qualità da rilasciare ai siti che rispondono a specifici parametri.

    Speriamo che al più presto queste iniziative si concretizzino sia a livello europeo che italiano. Finora abbiamo parlato di aziende medio grandi, ma cosa sta facendo Microsoft per le piccolissime aziende con cinque, dieci dipendenti, ossia sarà realizzato da parte della Microsoft un sistema adatto per questo tipo di aziende?

    Perché forse il commercio elettronico potrebbe essere più interessante per queste piccole realtà che per le grandi aziende con una situazione e una clientela consolidata R. Questo è parzialmente vero, perché bisogna tenere conto del fatto che il commercio elettronico per le piccole realtà non è soltanto avere un sistema semplice ed economico da utilizzare, perché il commercio elettronico è una rivoluzione completa al business di una azienda e quindi se qualcuno decide di dedicarvisi purché non costi molto ed eviti grattacapi, secondo me sta seguendo la procedura sbagliata perché commercio elettronico significa ridefinire completamente i propri parametri di business ed essere aperti anche a clienti che ordinano, ad esempio dal Giappone, e quindi bisogna gestire le cose anche in lingua inglese.

    Senza considerare poi i problemi logistici ai quali abbiamo accennato prima. Ma comunque per rispondere alla sua domanda, la tecnologia sta facendo la sua parte per venire incontro a questi problemi? Noi forniamo tutti gli strumenti per costruire un sito, contribuiamo in parte al costo dei corsi di approfondimento tecnico e cercheremo di formare personale in grado di recarsi dai clienti con le competenze necessarie per aiutarli a realizzare un siti di e-commerce.

    Anche se ci saranno molti utenti che preferiranno l'estrema semplicità dell'hosting fornito dagli operatori di telecomunicazioni. Pur se questo comporta di dare a terzi tutto il database della propria clientela.

    E questo, a meno che non si tratti di una piccolissima azienda all'inizio dell'attività, anche se protetti da contratti e clausole, non è molto cons gliabile se il business di cui si tratta è strategico per l'azienda. Cosa si prevede da parte della Microsoft per la vendita dei MCmicrocomputer. Sarà possibile acquistare su Internet i prodotti Microsoft non comprando tutto il pacchetto completo ma scaricando solo uello che si usa e non tutto il resto?

    E' stato considerato il caso che il collegamento alla Rete non funzioni proprio quando c'è da finire un lavoro urgente utilizzando del software acquistato con questo sistema? Per le aziende che devono usare software per applicazioni critiche sarà preferibile averlo installato sui propri server e avere del personale specializzato a gestirlo.

    Senza comunque dimenticare i problemi di migrazione dalle applicazioni e sistemi precedenti dei quali ogni azienda deve necessariamente tenere conto.

    quale radio fa gli scherzi telefonici?

    Per quanto riguarda le Smart card ed eventuali carte prepagate, c'è in previsione qualcosa che permetta di acquistare il software"a consumo"? Un utilizzo da borsellino elettronico delle Smart card è sicuramente in previsione anche se attualmente per questioni più legislative e organizzative che tecniche è limitato all'utilizzo in circuiti chiusi a livello aziendale.

    Quali pensa che potrebbero essere i fattori frenanti e quelli incentivanti al commercio elettronico in Italia? Fra i fattori frenanti possiamo considerare la necessità di effettuare investimenti in informatica che in Italia sono molto più bassi che negli altri paesi. La scarsità di venture capital. La polverizzazione delle aziende e quindi la ridotta capacità di investimento di ogni singola piccola azienda. Un altro problema sono i costi di collegamento che per gli operatori di telecomunicazioni sono circa il doppio rispetto agli Stati Uniti, senza contare i costi per l'utente.

    C'è poi il problema della scarsa conoscenza della lingua inglese e delle nozioni informatiche di base Per quanto riguarda invece i fattori incentivanti, ovviamente l'accesso gratuito ad Internet che ha fatto esplodere l'utenza in Italia negli ultimi sei mesi. Il fatto che i principali settori dell'economia nazionale, il turismo, la moda e la piccola produzione si prestino benissimo al commercio elettronico. Un altro fattore incentivante sarà l'interesse che all'estero hanno nei confronti dell'Italia e che potrebbe spingere molti ad acquistare via Internet i prodotti italiani.

    Se le associazioni di categoria sfrutteranno al meglio questo mezzo potrebbero bilanciare la polverizzazione delle aziende e agevolare il collegamento di consorzi, oltre ad attirare investimenti.

    E questo ci porta a considerare il nuovo mercato del trading-on-line che rappresenta la novità degli ultimi tempi e si sta diffondendo sempre più velocemente con l'ingresso anche degli istituti di credito più tradizionali. Nelle arti grafiche si va contro Heidelberg. E in arrivo c'è il Flowport. Nell'era della coopetition Xerox si accorda con i suoi rivali della Sharp per gli apparecchi multifunzionali di fascia bassa.

    L'accordo ha un nome piuttosto intrigante, Soho Alliance, ed un valore di 2 miliardi di dollari. Continua poi l'assalto alle arti grafiche, un settore una volta mercato delle tipografie ed oggi sparso tra servizi di copia e di stampa, spesso ancora in esclusivo bianco e nero analogico.

    In questo mondo è Heidelberg a farla da padrona, con i suoi anni di storia ed un fatturato di 4 milioni di dollari.

    A Drupa, lo show tedesco di respiro europeo sulle tecnologie di stampa, Xerox avrà un'intera sala, chiamata Digital Drupa, come solo Heidelberg potrà fare E altri annunci sull'impiego del web e della rete per le arti grafiche corroboreranno questa idea.

    Oltre alla Soho Alliance e alle anticipazioni su Drupa, Xerox ha lanciato una nuova rivoluzione nell'accesso alle informazioni. Si chiama FlowPort, e per la prima volta coniuga i vantaggi del mondo cartaceo, analogico, con la tecnologia informatica, digitale.

    Frasi fatte, direte voi: ed invece no. Vediamo lo scenario di riferimento. Del mondo in rete, locale o geografica che sia, oggi fanno parte anche le apparecchiature multifunzionali del tipo DocuCentre secondo la terminologia Xerox Si tratta di fotocopiatrici in rete che possono anche solo stampare o solo acquisire.

    In pratica sono computer di rete a funzioni dedicate. Grazie ad un software che viene automaticamente caricato in rete, i. In questo modo si possono erogare svariati servizi già disponibili online, ma usando come terminale il DocuCentre. Alcuni esempi possono essere gli ultimi listini, oppure libri, relazioni o collezioni di relazioni; l'archiviazione automatica dei documenti contabili, già divisi per categoria ed accessibili in azienda Inoltre è possibile anche il passaggio inverso: avendo a disposizione una sintesi o un sempklice indice, semplicemente appoggiandolo sul vetro della copiatrice si potrà chiedere la versione più estesa, quella completa e magari anche tutti gli allegati di riferimento.

    Scariche elettrostatiche, sbalzi o fluttuazioni di tensione ed interruzioni nella rete elettrica possono causare gravi danni a tutte le apparecchiature elettroniche.

    Win Dialog WDOS si contraddistingue per la semplicità di utilizzo e le dimensioni estremamente ridotte solo 32cm. Ideale per la protezione di Pc. La facilità di utilizzo dei Gruppi Elettronici di Continuità Riello UPS, permette anche all'utente piu esigente di dimenticare ogni problema in tema di protezione da ualsiasi disturbo presente nella rete elettrica.

    Sony prende in Licenza Microsoft Internet ExpLorer Il telefonino cresce e diventa un vero e proprio personal computer, con microprocessore, sistema operativo, interfaccia utente ed applicazioni.

    Pippo Pelo

    Si tratta di una delle prime dimostrazioni di modelli con doppia modalità WAP ed HTML implementate indipendentemente dal sistema operativo sotto-. Tali funzionalità sono ancora più incredibili se si pensa che il nuovo telefonino GSM di Sony pesa solo 82 grammi ed è più piccolo di una carta di credito. La risoluzione dello schermo in alta risoluzione è di 96x72 punti, e memorizza fino a 20 messaggi vocali.

    Un software PIM Personal lnformation Management agisce come agenda personale con allarmi per gli appuntamenti. L'adozione di Mobile Explorer in luogo di altri microbrowser dei quali il più famoso è il Phone. La possibilità di accedere ai dati aziendali attraverso software già noto sarà possibile grazie al nuovo nato, il server. Un'altra caratteristica avanzata è la Text lnput Technology, che risolve almeno in parte l'annoso problema di digitazione tramite tastiera a pochi elementi.

    Per informazioni: Sony, www. L'appuntamento è rivolto principalmente alle telecomunicazioni operanti nel centrosud e nel bacino del Mediterraneo. La rassegna occuperà perlome-. L'iniziativa vuole favorire accordi di cooperazione tecnologica e commerciale con gli altri Paesi del Mediterraneo.

    Quest'anno ci si rivolge in particolar modo alla Tunisia, scelta come Paese partner. L'iniziativa è molto simile a quella a suo tempo e per anni portata avanti con Tecnorama Ufficio, la manifestazione IT di Bari successivamente entrata nell'ambito.

    Roma sente la mancanza d'una sua mostra ICT da diversi anni, allorquando non si verificarono più le condizioni necessarie alla presenza di RomaUfficio.

    Per informazioni: www. Roma Tel. La tecnologia digitale vive dentro i computer che sono sulle nostre scrivanie. Computer che non sono oggetti magici, ma neanche macchine da scrivere sofisticate, sono l'ingresso ad un nuovo modo di vedere la realtà, sono l'iniziazione ad una esistenza innovativa. Abbiamo avuto la gioia di poter contribuire ad una trasformazione.

    Ci muoviamo dentro questo nuovo mondo in costruzione intuendo, creando possibili strade alternative, pur se guidati da leggi ferree. La grandiosa differenza con le circostanze passate sta nella possibilità di svincolarsi dai limiti delle normali percezioni; con l'immaginazione. Questo è in sintesi uno degli eventi innovativi creati dall'arte elettronica e in particolare dalla Computer art.

    Dal 5 maggio e fino al 3 giugno, è possibile visitare una mostra abbastanza esplicativa di questi concetti:. Ecco, per vimune di Pietro. In questa sua frase ironica, divertita, ma espressiva, c'è tutta la sua vita, tutta la sua storia. Grossi è nato a Venezia nel , violoncellista e compositore, ha svolto attività concertistica ed è stato docente di violoncello al Conservatorio di Musica di Firenze dal al , promovendo in quell'ambito anche la creaZloMCmicrocomputer n.

    Pietro Grossi ne di cattedre di musica elettronica e di informatica musicale. Egli ha percorso nell'arco di tempo, dagli anni '60 ad oggi, un itinerario artistico e di ricerca tale da far emergere uno sviluppo di pensiero coerente e una serie di intuizioni fortemente anticipatrici, come il minimalismo di alcune sue opere analogiche e la teorizzazione della musica in tempo reale.

    Alla metà degli anni '80 ha allargato il campo delle sue esperienze alla grafica. Nel momento in cui componeva la sua musica, attraverso appositi programmi scritti personalmente faceva nascere i prodotti grafici, spesso in maniera "random". La sua ricerca è quindi passata dall'accompagnamento musicale ai film muti, mentre era ancora uno studente, alle esperienze già descritte fino al suo progetto di "Homeart", da lui definito "arte creata da e per se stessi, estemporanea, effimera, oltre la sfera del giudizio altrui"; per approdare infine alla "Homebook", con cui ha inaugurato una nuova branca di ricerca e di attività, quella dell'editoria personalizzata.

    Pietro Grossi è un artista dalle mille personalità, musicista, compositore, grafico, è serio nelle sue ricerche e nello stesso tempo è vivo, pieno, allegro, divertente e divertito. Crea con infinito amore eppure gioca, scherza con quello che fa, stuzzica i suoi pensieri. Ribalta le situazioni normali per vederne gli. Per questo ama ripetere che noi "siamo formiche impazzite e cerchiamo disperatamente di capire dove ci porta il bit, ma vogliamo scuotere le cicale che, attaccate alla corteccia degli alberi, graCidano Immo Partito dalla premessa del superamento storico dei principi elementari che coordinavano le relazioni fra i suoni del linguaggio musicale tradizionale destinato agli strumenti acustici, si è rivolto ai mezzi elettronici, alla ricerca di nuove prospettive sonore impostate su un principio strutturale basato sulla figura geometrica Pietro Grossi è piana eucliun artista dalle mille dea, medianpersonalità, musicista, te la quale ha compositore, grafico, è coordinato i serio nelle sue ricerche vari para mee nello stessotempo è tri sonori e.

    E quando gli ho chiesto che significaNel , con altri operatori, ha fonto aveva per lui questa mostra alla Bidato lo Studio di Informazione Estetica blioteca Nazionale, mi ha risposto "per e ha iniziato una ricerca interdisciplinare parte mia la mostra sottolineerà la velofra fenomeni sonori e fenomeni visivi.

    Il cità e la produttività del bit. Quindi ci saprincipio di ricerca è stato l'assunto di ranno immagini in continua elaboraziofar germinare da un'unica struttura di ne e trasformazione. Difficile dirlo. Ha realizzato quindi alcuOperiamo nel deserto, ma soddisfatti di ne sculture che si sono concretizzate camminare tra i ciechi vedendo ". Alla fine degli anni '70 ha esteso la sua ricerca visiva al video, continuando quel progresso di interAnche Enore Zaffiri, codisciplinarietà con l'utiZaffiri è un artista me Pietro Grossi, viene dal- estremamente severo ed lizzo degli strumenti la musica.

    Il loro è stato un eclettico. Con curiosità si che la tecnologia ofpercorso simile, anche se fre. Alla fine degli anni inoltra negli spazi che si con molte varianti. Dal al ha ricoperto la cattedra di Cultura Musicale Generale presso il Conservatorio di Torino, ma già dal si è interessato di Musica Elettronica fondando lo Enore Zaffiri.

    Luciano Romoli fin da ragazzo ha cercato di esprimere la Poesia dell'Universo facendo ricorso all'immaginazione oltre che alla conoscenza artistica e scientifica. A soli vent'anni ha cominciato a pubblicare una Luciano Romoli rivista che raccoglieva Zaffiri è un artista estremamente sei contributi di studiosi, ricercatori e artivero ed eclettico. Con curiosità si inolsti interessati a sviluppare un dibattito sul tema relativo al rapporto arte-scientra negli spazi che si trova ad esplorare durante le sue ricerche.

    Con un inizio molto personale e spePoco dopo ha gettato le basi della sua Utopia, con la quale ha dato vita a cifico è approdato ad una Computer art una Micropoli, una sorta di città ideale rigorosa e quindi rappresentativa della sua storia e della sua essenza.

    Lui stesfatta di cultura e di lavoro, abitata da uomini liberi e creativi e nella quale priso per presentarla dice: "Le immagini vengono generate dall'elaborazione di vilegiare la fantasia su ogni altra virtù. In questo arco di tempo ha realizzaun "tema" geometrico di base, dal quale si sviluppano infinite "variazioni". Anche se le possibilità Oggi realizza i suoi modelli-metafore del mezzo possono sembrare ormai e le immagini correlate al suono, usanampiamente sfruttate, penso che ogni do i mezzi della tradizione e quelli che artista abbia ancora un territorio imutilizzano le moderne tecnologie.

    Considera di grande importanza il ruolo del computer perché strumento La sfera artistica si allarga a nuove virtuale di simulazione artistica e scienpossibilità di fruizione, impegnando il tifica e perché potenziale punto di infruitore a intervenire direttamente contro fra poesia e logica, dove prodursull'opera, oppure a trovarsi di fronte a re finzioni e imitazioni, simboli e meimmagini originali, tali da definire un gutafore, con le quali stimolare e aumensto estetico nuovo o almeno rinnovato tare l'immaginazione.

    Ama giocare con le bolle di samappamondo che non includa Utopia pone perché costituiscono un punto di non merita neppure uno sguardo Romoli è quindi un artista vero che ama giocare con la sua creatività, proponendola nelle forme più diverse, siano esse Computer art o pubblicazioni artistiche e scientifiche o film sempre con argomenti inerenti al rapporto tra arte e scienza.

    Tra le ultime sue opere, una stele che riporta il frammento del percorso immaginario di un raggio di luce frattale e la porzione di pavimento di un'altrettanto immaginaria villa telematica che reinterpreta motivi di antiche ricerche geometriche.

    Marcella Chelotti Prima docente di lettere italiane e storia in vari Istituti Superiori, poi appassionata di grafica con il computer. Lei stessa si presenta dicendo: ".. Un evento casuale ha segna-.

    Si trattava di ispirarsi ad una lettera dell'alfabeto etrusco. Appena visto quell'alfabeto Marcella Chelotti si è sentita rapita. Successivamente sono nati altri sei libri di immagini di cui due sull'alfabeto latino. La Chelotti continua poi a parlare del suo rapporto con l'informatica: "Con l'atteggiamento di un 'Alice nel paese delle meraviglie ho cominciato a fruire delle possibilità offerte dallo strumento, ho lavorato con lena e passione e, vorrei sottolineare, con divertimento.

    Non amo parlare del mio lavoro in termini problematici, forse per il preva-. Attiva nel campo dell'arte elettronica dal , Marcella Chelotti è una donna, un'artista curiosa e vitale, divertita dalla sua espansione culturale, affascinata dalle luci e dai colori che, per lei, hanno una funzione simbolica, un richiamo onirico. Amo forme lievi, citando Calvino trovo che la leggerezza sia un valore da salvare. Soprattutto non mi preoccupo troppo dei limiti che mi vengono Paolo Zaffiri dagli strumenti dei quali, invece, apprezzo le molte potenzialità.

    Infine, per non tediare i lettori, non vorrei parlare del mio lavoro come sesta partecipante a questa mostra , perché l'ho fatto altre volte su questa stessa rivista n. Paolo Zaffiri è il più giovane dei sei artisti, si è diplomato in Scestica. Come scenografo ha collaborato Sei artisti, quindi, assolutamente dicon la Compagnia teatrale "Staff Teatro" di Torino.

    Eterogenei, ma con una costante. Con amore, con FAP. Tutti hanno dedi- dedizione si sono Da anni collacato le loro ener- adoperati tutti bora con Enore Zaffiri alla realizgie alla gioia della per ampliare le zazione di opere ricerca, al piacere loro conoscenze, lo di Videoarte e di ludico della sco- per sedurre spettatore con il Computer art.

    Cosa succederà, allora? Quasi niente, forse, come quasi niente è successo quando siamo entrati nel Diamo immediatamente un'occhiata alle numerose novità presentate in questo numero; nelle news spiccano i nuovi, bellissimi portatili Amstrad, potenti e relativamente poco costosi. Norton mette a punto le sue Utilities per Macintosh allora esisteva ancora la Peter Norton Utilities Company, prima che costui vendesse tutto a Symantec, e andasse a godersi i miliardini in California.

    Merloni, Fatme e ISI, riuniti insieme, inaugurano l'era della "domotronica", infame neologismo significante il sistema telematico per l'automatizzazione, il telecomando e la sicurezza della casa, e Amiga cresce fino al modello Viene presentato in anteprima un bel portatile, il Fora LPL, dotato di buone caratteristiche e venduto a un prezzo interessante.

    Massimo Truscelli si tuffa nel rutilante mondo dello spettacolo, a scoprire come l'informatica stia integrandosi sempre più nella gestione di luci, suono, immagini ed effetti speciali. MS-DOS, e, per il prezzo indicato, non offriva neppure il monitor specchio dei tempi, un monitor a colori "avanzato" per il nostro costava più di due milioni, e non superava i 12" - 11" di visuale utile.

    Indovinate chi viene adesso? E' un nome che è divenuto, poi, traslato di scheda audio. Compare sulla scena la prima Sound Blaster, già da allora frutto del lavoro della Creative Lab. Quest' enorme prodotto, costoso e gigantesco anche nel codice dodici floppy per contenere tutto! Basato sul motore di QuickBasic, quest'ambiente è arricchito da una libreria di add-in e di routine precostruite a dir poco sensazionale.

    Peccato che tutto quest'incalcolabile patrimonio sia stato abbandonato poi da Microsoft col passaggio al nuovo sistema; in fondo sa-. E' la prova di sette schede SuperVGA, alcune prodotte da nomi ormai dimenticati, altre figlie di costruttori ancora sulla cresta dell'onda.

    La prova dimostra, al di fuori di ogni dubbio, come allora l'hardware fosse decisamente molto avanti rispetto alle possibilità funzionali del software, tant'è che questo gioiello era fornito, di serie, del vecchio. Su Me n.

    Prezzi, come ora, compresi tra le poche e le molte centinaia di migliaia di lire. Pc Family è un computer pensato per la famiglia perchè offre a tutti, genitori e figli, il massimo delle prestazioni e una eccezionale flessibilità.

    Si collega semplicemente al televisore e viene controllato a distanza in tutte le sue funzioni dalla. Potrete sempre sul televisore navigare in. Inoltre nelle versioni con i moduli multimediali e con Vocal Automation System, PC Family potrà controllare, con la vostra voce, tutte le apparecchiature elettriche ed elettroniche presenti nella vostra casa.

    Tra figure e poesia Un passo avanti e siamo ad Autodesk Animator, un prodotto per costruire animazioni girante solo in VGA a colori.

    I risultati, almeno per quel che si vede dalle pagine di MC, sono abbastanza gradevoli, anche se l'estensore dell'articolo lamenta di alcuni effetti indesiderati, tra cui quello pittoresca me nte definito effetto can-can. Oggi su un DVD ci mettiamo la Treccani, domani su un disco fluorescente ci metteremo la Libreria del Congresso, ieri su un floppy peraltro ancora rigorosamente da 5", alla faccia della tecnologia!

    Niente immagini di Doré, per l'amor di Dio, giusto il testo, con i versi curiosamente numerati, e un motore di ricerca approssimativo che scova, nei cento canti, la frase ricercata.

    Curiosa la frese dell'articolo che recita " Nel questo Compaq a 25 MHz poteva costare anche più di 35!!! Ovviamente IVA esclusa Non moltissimi nomi, in voga già dieci anni fa, hanno superato illesi questo ultimo Uno di questi è Sound Blaster diventato, de facto, un sinonimo di "scheda audio". Era quello, ricordo, un periodo di gran fioritura di questo genere di prodotto, e TForm era forse il rappresentante più blasonato di tal bel mondo, direttamente opposto a EasyForm e QuickForm, giusto per citare altre alternative di due software house poi scomparse nell'oblio.

    AdP, con la modestia che lo ha sempre contraddistinto, presenta in pompa magna la nuova puntata di ADPnetwork, e Novelli ci insegna a disegnare font con Amiga.

    E ahimé, per quanto abbia cercato, cose curiose, in questo numero, non ne ho trovate, da raccontare. Quindi, a pancia vuota, tutti a nanna, e a risentirci la volta prossima. Da questo dispositivo dipende in larga misura la nostra produttività con i software applicativi, la qualità dell'esperienza visiva con i giochi o i filmati e in buona sostanza la maggior parte dell'interattività con il computer.

    Più della velocità del processore, della quantità di RAM, della capienza del disco rigido Come in tutte le cose, ci vuole equilibrio; un sistema equilibrato consentirà una migliore fruibilità del sistema stesso, con la migliore ergonomia e visualizzazione possibile. In realtà, l'invenzione del vero e proprio "tubo catodico" è da ascrivere allo scienziato tedesco F. Braun, nel Già negli anni Trenta i primi esperimenti permisero di comprendere che il tubo a raggi catodici aveva un potenziale enorme per la visualizzazione a distanza di immagini e verso la fine della seconda guerra mondiale cominciarono a diffondersi i primi ricevitori televisivi.

    Essenzialmente la tecnologia di base è rimasta esattamente di allora, purtuttavia con una serie di miglioramenti e aggiunte. Esistono, in effetti, diverse tipologie di "monitor": i classici monitor con cinescopio a vuoto, i nuovi monitor a schermo piatto LCD derivati dalla tecnologia sviluppata per i computer portatili e i pannelli piatti al plasma di grande formato e costo Inutile dire che ciascun sistema è stato sviluppato appositamente per degli utilizzi specifici; in questo articolo ci focalizzeremo è proprio il caso di dirlo!

    Obiettivo di questo articolo è informare sugli ultimi sviluppi della tecnoIl complesso dispositivo che "guida" e collima i tre fasci elettronici emessi dai logia di visualizzazione dei dati su tre cannoni del rosso del blu e del verde: il giogo di deflessione. E' composto da una serie di bobine elettromagnetiche e alcuni magneti calibrabili.

    Lo spesblu. Particolare della "shadow mask" in Invar di un cinescopio con tecnologia "slotted mask"; i fasci elettronici sono rappresenta ti con i rispettivi colori che devono far emettere ai fosfori. L'allineamento dei tre cannoni, che colpiscono ciascuno il punto di fosforo con un'energia variabile in funzione del colore del pixel da rappresentare, è fondamentale e si chiama convergenza.


    Nuovi articoli: