Nwoverland

Nwoverland

SCARICA GNUTELLA

Posted on Author Tojabei Posted in Autisti


    Gnutella Turbo download gratuito. Ottieni la nuova versione di Gnutella Turbo. Una applicazione per la condivisione dei file con processi di download. Gtk-Gnutella è attualmente sponsorizzato da nwoverland.org Provatelo ! I rilasci ufficiali si possono scaricare da SourceForge come sorgenti tar. Available · Ohloh Metrics Coverity Scan Build Status gtk-gnutella at GitHub. Download Gnutella 2 client for android apk f for Android. DroidG2 è un client P2P su Android che collegano rete Gnutella2 e scaricare.

    Nome: gnutella
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 45.42 MB

    Link Cos'è Gnutella Gnutella è un protocollo per la ricerca distribuita che utilizza un modello decentralizzato quindi ogni utente è responsabile della violazione dei copyright del proprio materiale condiviso nel quale ogni nodo è sia client che server e viene chiamato Gnutella servent.

    Questi servents forniscono interfacce tramite le quali gli utenti possono eseguire query e vedere i risultati della ricerca; contemporaneamente possono anche accettare query da altri servents, controllare le corrispondenze tra i propri dati e rispondere.

    Descrizione del protocollo Il protocollo Gnutella descrive il modo in cui i vari servents comunicano tra di loro nella rete. Questi inviano e ricevono dei Gnutella Descriptors, formati da un Header e da un Payload. Gnutella Descriptors I Gnutella Descriptors vengono inviati e ricevuti dai servents una volta che questi sono collegati alla rete Ping: usato per scoprire gli hosts sulla rete.

    Un servent che riceve un Ping Descriptor dovrebbe rispondere con uno o più Pong Descriptors.

    Number of Files Shared: numero di files che il servent stà condividendo sul network.

    Nuovi metodi e client per il download tecnologia Gnutella FrostWire oggi - video tutorial

    Number of Kylobytes Shared: numero di Kylobytes che il servent stà condividendo sul network. Query 0x80 Il descriptor Query è un formato di ricerca di Gnutella. Viene passato ai vari servents connessi per controllare se hanno il file desiderato.

    La massima lunghezza è data dal Payload Lenght che si trova nell'header QueryHit 0x81 Risposta inviata da un servent se questo trova il file ricercato tra i propri dati quindi il Descriptor QueryHit viene inviato solo in risposta di un Descriptor Query. Number of Hits: numero di risultati ottenuti dalla query e contenuti in Result Set Port: porta sulla quale l'host accetta connessioni in entrata.

    IP Address: indirizzo IP dell'host che risponde in big-endian. Result Set: un insieme di risposte alla query.

    Ogni risposta di questo campo ha la seguente forma: File Index: numero, creato dall'host che risponde alla richiesta, usato per identificare univocamente il file richiesto.

    File Size: dimensione in byte del file.

    File Name: nome del file. Servent Identifier: stringa da 16 byte che identifica univocamente il servent, che risponde alla query, sul network.

    Push 0x40 Meccanismo che permette ad un servent nascosto dietro ad un firewall di contribuire in un network Gnutella. Servent Identifier: stringa 16 byte che identifica univocamente il servent sul network che stà richiedendo di forzare il file con l'index File Index File Index: index che identifica univocamente il file che deve essere forzato dal servent.

    Port: porta tramite la quale il file con index File Index dovrebbe essere forzato. Connettersi e operare con un network Gnutella Individuare peers Ci sono diversi metodi per scoprire i peer quando ci si collega ad un network Gnutella e quando si è già connessi: Messaggi PING PONG: annotando gli indirizzi dei peers che hanno inizializzato le query. GnuCache: è incluso nel software per unix. Permette agli utenti di collegarsi ad un server permanente e trovare altri utenti sul network Gnutella.

    Fuori dai limiti: Ad esempio utilizzando IRC Internet Relay Chat e il Web cercando un host a cui connettersi, altrimenti controllando una paio di pagine web per vedere quali hosts sono disponibili. Un utente compie i seguenti passi per unirsi e diventare un partecipante attivo in un network Gnutella: L'utente A si unisce al network Gnutella tramite una delle 3 tecniche viste sopra Utilizzando la GnuCache quest'ultima ritorna un elenco di nodi del network.

    L'utente A sceglie uno di questi e cerca di contattarlo. L'utente A invia un Gnutella Connectnota1 all'utente B per richiedere di unirsi al network. L'utente A in questo momento è collegato al network. I peers in Gnutella inviano periodicamente il messaggio Ping contenente l'indirizzo di chi lo invia ai loro vicini, per scoprire gli hosts sul network. I messaggi Ping vengono inviati anche agli altri servents connessi. In questo modo l'utente A scopre dell'esistenza dell'utente C perché il Ping dell'utente C è arrivato fino ad A.

    Potrebbe piacerti:GIOCHI DSI SCARICARE

    Quando un servent riceve una query di richiesta controlla tra i propri dati se c'è qualche file corrispondente e risponde con una query contenente tutte le corrispondenze che ha trovato. Per evitare che le query di richiesta e risposta intasino la rete, ognuna contiene un campo TTL time to live che è disolito inizializzato a 7.

    I Video di HTML.it

    Quando un servent riceve una query con un TTL positivo, lo decrementa di uno prima di inviare la query ai propri vicini. Il programma fu distribuito un giorno solo, il 14 marzo e fu scaricato da migliaia di persone, grazie all'annuncio apparso su Slashdot. Nonostante questo, la rete Gnutella sopravvisse sostenuta dalle migliaia di copie scaricate il primo giorno, che continuavano a distribuire il programma.

    In pochi giorni poi il protocollo fu reingegnerizzato e nacquero nuovi programmi liberi in grado di accedere a questa rete. Descrizione[ modifica modifica wikitesto ] Gnutella è una rete completamente serverless, distribuita.

    Package: gtk-gnutella (1.1.1-1)

    I nodi sono trattati allo stesso modo, indipendentemente dalla banda e dal numero di file condivisi. Ogni nodo si occupa sia di fornire i file che di inviare e rispondere alle richieste di routing degli altri nodi, compito riservato ai server in una rete centralizzata. Ogni nodo, quindi, è sia un client sia un server: è definito a proposito servent.


    Nuovi articoli: